Capaccio: Firmata convenzione tra Comune e Regione per il Piano di Protezione Civile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Capaccio_Sindaco_VozaLa Regione Campania finanzia con 60.000 euro il piano di protezione civile di Capaccio Paestum. Questa mattina l’assessore alle Politiche ambientali Eustachio Voza si è recato in Regione per firmare la convenzione di erogazione del finanziamento, che verrà utilizzato per la revisione del piano di protezione civile e per l’implementazione ed il rafforzamento della struttura di protezione civile.

Il Comune di Capaccio Paestum ha ottenuto il finanziamento nell’ambito dei P.O.R. Campania FESR 2007/2013 – Obiettivo Operativo 1.6 – Avviso pubblico per interventi finalizzati alla predisposizione, applicazione e diffusione dei piani di

protezione civile (D.D. n. 60 del 29 gennaio 2014). Il progetto candidato al finanziamento è stato predisposto dall’Ufficio Protezione Civile del Comune in coordinamento con l’assessorato alle politiche ambientali.

«Il Comune di Capaccio Paestum  ha  chiesto e ottenuto un finanziamento di 60 mila euro, ossia il massimo ammissibile sulla base del bando regionale. Quest’ottimo risultato è stato possibile grazie al lavoro dell’Ufficio retto dal geometra Barlotti ed al supporto di quanti credono nel lavoro svolto quotidianamente dai volontari, in primis il consigliere delegato al PPC Giuseppe Tommasini Arenella e il consigliere Maurizio Paolillo» rammenta l’assessore Eustachio Voza.

«Gli eventi alluvionali che ci hanno colpito lo scorso gennaio, così come le notizie che ci arrivano in questi giorni da tutta l’Italia, sono la dimostrazione di quanto sia diventato importante il ruolo della protezione civile e il costante aggiornamento dei piani di protezione civile per essere pronti ad affrontare qualsiasi emergenza» afferma il sindaco Italo Voza.

«D’altronde, se oggi si può parlare di protezione civile a Capaccio Paestum è perché c’è un bel gruppo di persone che mettono a disposizione il proprio tempo per gli altri, con una passione e un impegno condivisi dagli altri gruppi di volontari presenti sul territorio, dalle Guardie Ecozoofile di FareaAmbiente alla Croce Rossa. Un investimento impagabile nel futuro della nostra terra, in linea con la cultura e l’identità di cui siamo da millenni portatori» conclude l’assessore Voza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.