Salerno: al via la II edizione di “Dancing Festival, la danza che fa del bene!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dancing_FestivalDanza e solidarietà si uniscono per il secondo anno consecutivo dando vita al “Dancing Festival… la danza che fa del bene!”. L’appuntamento è per il primo weekend di Luci d’Artista: il concorso, che richiama centinaia di ballerini da tutta Italia, si terrà il 9 novembre presso il Teatro Augusteo di Salerno. La kermesse, organizzata dall’associazione LIFE con il patrocinio del Comune di Salerno, coniuga dunque il turismo con l’arte coreutica e la beneficenza. I proventi della manifestazione saranno devoluti alla “Fondazione Dottor Sorriso ONLUS” e all’Associazione di Pubblica Assistenza “Il Punto” ONLUS.

In particolare, il ricavato avrà un duplice obiettivo: aiutare la “Fondazione Dottor Sorriso”, che dal nel 1995 porta avanti la missione di rendere più serena la degenza dei bambini in ospedale attraverso la clown terapia, anche affinché estenda la sua attività negli ospedali di Salerno; acquistare apparecchiature per il primo soccorso, per l’associazione di volontariato  “Il Punto” di Baronissi. Lo scorso anno i proventi furono invece devoluti alla “Mensa dei Poveri San Francesco” di Salerno e alla “Scuola del Sorriso” in Burkina Faso. Il concorso è aperto alle scuole di danza e ai ballerini non professionisti che vogliono dare visibilità ai propri lavori coreografici. Dal punto di vista artistico, l’intento è far incontrare i giovani artisti creando un’occasione di scambio e offrire loro un momento di crescita artistica e umana.

Classico, neoclassico, contemporaneo, moderno (tutti gli stili), hip hop, break dance, street dance, urban dance (tutti i linguaggi), special show (insieme di più stili): all’Augusteo non mancherà niente. Direttore artistico dell’evento è Carmine Landi. La giuria è composta dai maestri di fama internazionale: Bill Goodson, Michele Villanova, André De La Roche, Francesco Mariottini, Alex Atzewi, Max Sirto, Ugo Ranieri, Little Phil, Jo Sassi e Rocco Greco. I giurati avranno il compito di assegnare ai partecipanti premi non in denaro del valore di 15.000 euro: oltre a coppe, medaglie, attestati di partecipazione e il favoloso trofeo alla miglior coreografia; in palio anche borse di studio per prestigiose accademie ed eventi nazionali di danza.

La manifestazione si avvale del sostegno dell’ente di promozione ENDAS, Radio Bussola 24, Io Danzo, Danze Italia,www.castingeprovini.com, Dada marketing e comunicazione, B. B. M Danza, Micro e Mega Photo, Chi è di scena, BCC Aquara.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.