Cure domiciliari ASL: Tar respinge ricorso Consorzio Icaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
TAR_SalernoLe cooperative sociali riunite nel consorzio Icaro avevano chiesto al Tar l’annullamento della delibera del direttore generale dell’Asl di Salerno con cui si aggiudicava definitivamente la gara d’appalto per l’affidamento triennale delle prestazioni infermieristiche, riabilitative e sanitarie nell’ambito del servizio delle cure domiciliari. La prima sezione del tribunale amministrativo regionale ha respinto l’istanza cautelare del Consorzio Icaro fissando l’udienza di merito al 5 marzo prossimo. Le ragioni sono molteplici, a cominciare dalle motivazioni già individuate dalle ordinanze precedenti dello stesso Tar Salerno e del Consiglio di Stato in ordine ai ricorsi presentati dall’Aspat e da numerosi centri accreditati, sempre per far annullare il bando di gara dell’Asl.

Anche il provvedimento assunto oggi dal Tar riconosce la prevalenza dell’interesse pubblico allo svolgimento delle prestazioni dedotte nel contratto, non ravvisando estremi di danno grave ed irreparabile nella sfera economica delle aziende ricorrenti contro l’Asl nonché in ordine allo svolgimento delle attività in concessione oggetto del ricorso. Passa, dunque, la linea sostenuto sin dalla prima udienza dai legali dell’azienda sanitaria locali, gli avvocati Gaetano Paolino, Walter Maria Ramunni e Marisa Annunziata. La questione è di grande rilievo sociale, poiché sono centinaia i cittadini che hanno necessità di ricevere quotidianamente assistenza a domicilio. Di più, i recenti tagli sulle spese in sanità aggravano il quadro di prestazioni solo in minima parte erogate dalle strutture accreditate nelle sedi operative. L’Asl Salerno, in questo momento, è azienda pilota in Campania per il progetto di assistenza domiciliare integrata. Il servizio, che sarà attivato a stretto giro nell’intera Provincia di Salerno, consentirà di ovviare alle gravi carenze di personale Asl sul territorio e di assicurare l’assistenza ai pazienti che la richiedono.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.