Calcio: su Napoli ‘tegola’ Insigne, stop almeno 4 mesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Lorenzo-Insigne-napoliE’ stata una vittoria di Pirro. Esaltante per i giocatori, per il tecnico e per la società, perchè ha confermato che il Napoli, solo al terzo posto in classifica, è definitivamente fuori dalla crisi di inizio stagione, ma triste per un risvolto inatteso che l’ha accompagnata, l’infortunio di Insigne che terrà lontano dal campo il ragazzo di Frattamaggiore fino alla fine del campionato. Fiorentina-Napoli uguale a gioia e dolore, felicità e amarezza, illusione e disillusione. La botta è forte, non c’è che dire. Insigne era sembrato in questa fase della stagione concentrare in sè tutto il meglio della squadra.

Il ragazzo si era caricato sulle spalle il peso di una crisi strisciante e subdola, cominciata con l’eliminazione dalla Champions League, aveva dato il buon esempio ai compagni, puntando sulla strada del riscatto attraverso l’applicazione, il lavoro, il sacrificio ed aveva trascinato i compagni sulla strada della riabilitazione. E ora, almeno per questa stagione, tutto è perduto. Anche Antonio Conte si era accorto che Insigne era maturato, aveva assorbito finalmente la delusione del Mondiale brasiliano ed aveva raggiunto una completa maturità. In questa tornata di convocazioni il suo nome era stato già inserito dal ct della Nazionale, ma Insigne dovrà aspettare a lungo per indossare l’azzurro dell’Italia, oltre che quello del Napoli. I tempi di recupero sono i soliti in casi come questi.

Il medico sociale del Napoli, Alfonso De Nicola, dopo che il prof. Pierpaolo Mariani l’ha operato a Villa Stuart, parla di quattro-sei mesi per rivederlo in campo. E’ evidente che la stagione per Insigne è già conclusa e che per riprendere l’attività sarà necessario attendere il ritiro precampionato del prossimo anno. Appuntamento a Dimaro, in Trentino. Il destino troppo spesso con i calciatori è cinico e baro. Per tutta la giornata sui social network c’è stata una vera e propria ‘processione’ di messaggi. I compagni di squadra, ma non solo.

In tantissimi hanno voluto manifestare allo sfortunato calciatore il loro appoggio morale e la loro vicinanza per una mazzata che ha colpito Insigne proprio in uno dei momenti più belli della sua breve ma già luminosa carriera. Il grave infortunio ha ovviamente catalizzato l’interesse di tutto l’ambiente, superando anche il giusto entusiasmo che l’ottavo risultato utile di fila, collezionato dal Napoli, avrebbe dovuto generare. La vittoria di Firenze, in questo senso, è importantissima, anche perchè maturata a conclusione di una partita per lunghi tratti dominata dagli azzurri che, complessivamente, sono andati vicinissimi al gol in almeno una decina di occasioni.

Ora ci sono due settimane di sosta per ritrovare un po’ di forze e per riposarsi. Benitez ha già detto che ne approfitterà anche lui per tornare per qualche giorno in famiglia, a Liverpool. D’altro canto c’è tempo per cominciare a preparare la partita con il Cagliari che scenderà in campo al San Paolo domenica 23 novembre. E c’è tempo anche per fare un primo esame della situazione all’indomani dell’infortunio di Insigne. E’ evidente, a questo punto, che il Napoli dovrà muoversi appena possibile, vale a dire a gennaio, sul mercato. Sostituire uno come lui non sarà facile, ma è obbligatorio quantomeno provarci per dare a Rafa Benitez un’altra alternativa in un ruolo cruciale per il suo gioco.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. PER DIECIMILA. COMPLIMENTI.
    NON SI AUGURA MAI IL MALE DI NESSUNO, MAI.

    PERCHE’ OGGI E’ TOCCATO A LUI, DOMANI POTREBBE CAPITARE A TE.
    BIONANOTTE

  2. Fiorentina ok Rossi,Gomez e Bernardeschi rotti,,,prossimo Cagliari Sau infortunato 3 giorni prima ci sarà l’infortunio per Ibarbo e poi squalificate Eder e Okaka alla successiva

  3. Sono un cavese che si firma Salernitano cosi faccio irritare i tifosi del Napoli che vnerdi sera Raisport1 a gufare la Salernitana……cosi funziona….lo stesso fanno gli avellinesi sui siti napoletani dicono di essere salernitani cosi ricevono le maledizioni dei napoletani, che hanno una grossa esperienza in bestemmie e maledizioni sulle altre squadre soprattutto sulla nazionale Italiana e club italiani, e che te ne fai di Radio Padania, abbiamo i padani meridionali che sono peggio, almeno i padani riconoscono di essere pagani (paganesimo), qualcun altro invece di essere cristiano ma fanno riti satanici uocchio maluocchio, jett o sang a skiattà e quest’è il Sud Italia (cioè la Campania)

  4. MA CHI VI DEVE GUFARE ? NON SAPEVAMO MANCO QUANDO GIOCAVATE.
    COMPLIMENTI ANCHE A 089, VERO ULTRAS DAVVERO.
    HAI PROPRIO UNA GRANDE MENTALITA’, BEATO CHI TI STA VICINO.
    SAI QUANTE PILLOLE DI SAGGEZZA.

  5. Sono un Pisciaiolese con il Traumaaaaaa embèèèèèè?????? Lasciatemi stare e sfogare…tanto il calcio europeo e di Massima Serie lo vedo solo in Tv…più PisciaioliNotizie parla del Magico Napoli più aumenta la frustrazione..ed io più clicco..e clicco..e clicco…vai ka simm i Saliern…..vai Vicienz appicc iiiiiiii Luciarelllllllll….vai vààààààààààà

  6. Son un munnezzaro con il complesso d’iferiorita’!!! Nonostante per puro miracolo sono in A e clamorosamente in europa penso sempre a voi e sono sempre presente qui perche temo nonostante tutto e lo
    so ma interessa anche la salernitana perche no ci dormo la notte !!!! De magistriss fatt arresta’ nata vot vai ka simm e napl e ciavimma sta sul nuie , e vuless legger sul munnezzamattino online!!!! jamm jjja

  7. siamo ancora frustati dalla nostra inferiorità nei confronti dei napoletani….. Ma se era il contrario secondo voi ci commentavano????

  8. la loro frustrazione e’ nel pensarci di giorno e di notte anche se non lo ammettono! a loro la ardua sentenza

  9. Salve a tutti song Gennàro song e Napule e tifo Napoli tiè, poi tifo Argentina tiè e il mercoledi sera gufo la Juventus e la Roma tiè…soffro di disturbo di personalità, in pratica la mattina mi sveglio scendo in pasticceria e compro dal mio pasticciere “Ciccio” il solito babbà un caffè macchiato pago (senza che gli chiedo lo scontrino) e vado a fare il mio lavoro di parcheggiatore abusivo a Salerno, ogni giorno guadagno 100 euro netti (il resto va a persone terze che non posso dire) quando torno a pranzo mugliera mi fa trovare sulla tavola à pasta cà pummarola ngopp, na bella pagnotta comprata in mezzo alla strada con affumicatura fatta di scarti di legna, per secondo roba leggera Broccoli e Sassicce fritte in abbondante olio e sale e per finire na bella tazza e cafè superzuccherata….nuje avimm o mare o sole….anzi o mare non o tenimm altrimenti ci chiamano “pisciaiuoli” allora diciamo che Napoli non ha il mare…..e mo mi vado a vedere Argentina-Croazia con un bel “CAFFE’ SOSPESO” che fa il mio barista sotto casa, da Giggino l’espresso complesso e lo scudetto è un sogno nel cassetto…..NO CENSURA

  10. Gigginello a Napoli nn ti possono chiamare “pisciaiuolo”,perché tale termine non esiste nel dialetto napoletano.Capito geggeniello o compless?Quindi truovt na femmen e lascia sta i broccoli l’olio etc etc.

  11. Grande Napoli, Padoin ha vinto più scudetti lui in carriera che il Napoli Soccer in 88 anni di storia, Milan,Juventus,Fiorentina,Inter,Sampdoria, Roma hanno fatto almeno una finale Champions nella loro storia calcistica, che squadrone e poi queste società non sono mai fallite, che squadrone Napoli che squadrone abbiamo così tanti imprenditori napoletani che teniamo un romano doc come Aurelio De Laurentiis che squadrone che squadrone 2 coppe Italia vinte in 10 anni mamma mia grandi successi

  12. Hanno fatto più campionati di serie A la Pro Patria,l’Avellino, il Pisa,il Chievo,il Sassuolo,l’arzanese,la Battipagliese l’Ebolitana che la Salernese.Hai un presidente Salernese come lotito,hai fatto almeno una finale della coppa del cilento,hai il trofeo dell’agro Nocerino-Sarnese e tien pur o curaggio e parla’?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.