Traffico internazionale di droga: trasferito dalla Spagna Giuseppe Alfano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
finanza_gdf_nuovaI militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno e funzionari della Direzione Centrale Polizia Criminale hanno dato corso all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di ALFANO Giuseppe, di anni 38, ritenuto esponente
di vertice di una organizzazione dedita al traffico internazionale di stupefacenti sgominata dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno nel corso dell’operazione “CARPE DIEM”.

Nell’ambito della stessa inchiesta, nel luglio scorso era stato estradato in Italia anche il fratello, Emilio Alfano, sfuggito alla cattura nel 2011 e rifugiatosi in territorio olandese sotto falsa identità, all’esito di indagini, mai sopite, condotte nel massimo riserbo.

L’operazione “Carpe Diem”, che porta oggi in carcere “Peppe o’ squalo”, si era svolta nel febbraio del 2011: le indagini del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno, coordinate dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, avevano ricostruito la struttura criminale, ritenuta dedita al traffico di ingenti quantitativi di cocaina, eroina e marijuana, principalmente provenienti dalla Spagna: 35 le persone colpite da ordinanza di custodia cautelare.

A quell’epoca Giuseppe Alfano si trovava già detenuto in quel paese per altri reati analoghi e la misura era rimasta ineseguita.

“o’ squalo” è giunto trasferito dalla Spagna e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attuazione delle procedure di mandato di arresto europeo.

In Italia dovrà rispondere dell’accusa di vari reati, dall’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, al falso monetario ed estorsione, nonché al porto abusivo e detenzione di armi.

Con la detenzione di Giuseppe Alfano si concludono le attività di ricerca e cattura dei componenti dell’organizzazione criminale che aveva operato nei Comuni di Scafati e Boscoreale (NA).  

COMUNICATO UFFICIALE GUARDIA DI FINANZA SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.