Cava de’Tirreni, FdI-An: “Forza Italia non continui a perseguire linea politica di ambiguità”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cava_de_Tirreni_ComuneIl coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e il Gruppo Consiliare, preso atto del fallimento del progetto politico presentato agli elettori nel 2010, ritenendo oramai conclusa l’esperienza amministrativa al fianco dell’attuale sindaco Marco Galdi, progetto consegnato nelle mani dello stesso affinché ne garantisse la realizzazione, invitavano i partiti del centro–destra a ricomporre un tavolo unitario, volto all’individuazione di un programma comune per rilanciare lo sviluppo economico, sociale e culturale della nostra Città, all’uopo costituendo un tavolo tecnico con i rappresentanti locali di Forza Italia.

Ancora una volta Fratelli d’Italia – A.N. si sente in dovere, per il rispetto che nutre nei confronti dei propri concittadini, di invocare la ricomposizione di un progetto comune alternativo al sindaco Marco Galdi che ha dimostrato con i suoi comportamenti l’incapacità di rappresentare un’intera classe politica.

È sotto gli occhi di tutti che l’assenza di una linea politica determinata e coerente comporta, quotidianamente, una grave ricaduta in termini di inefficienza dell’azione amministrativa.

Il partito Fratelli d’Italia, al contrario di quanto più volte affermato dal sindaco, ritiene che solo una rigorosa gestione Commissariale in questi ultimi mesi di consiliatura potrà garantire una corretta e trasparente gestione dei finanziamenti.

La misura è ormai colma!

È giunto il momento di porre fine a questa esperienza, al fine di evitare ulteriori e più significativi danni alla Città.

Non può il partito di Forza Italia continuare a perseguire una linea politica di ambiguità e poca chiarezza, mettendo a serio rischio l’unità del centro–destra, considerato, altresì, che in più occasioni i rappresentanti locali hanno dichiarato che al centro del futuro progetto politico non vi sarà l’attuale sindaco Marco Galdi.

Va poi censurata con fermezza la posizione assunta dagli altri partiti di opposizione ed in particolare del PD, che, in maniera subdola adotta la cosiddetta politica dei due forni (Renzi docet), ovvero pubblicamente critica l’operato del sindaco per poi consentire allo stesso di perseverare nella sua attività amministrativa, portando la Città allo sfascio.

Va, invece, elogiata la coerenza del gruppo Città democratica che senza indugio si è dimostrato pronto a sfiduciare il Sindaco.

Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, ispirandosi ai propri valori, continuerà a lavorare per risvegliare la coscienza delle donne, dei giovani e degli uomini della nostra comunità, per renderli partecipi di un progetto che persegua unicamente il bene comune, individuando anche attraverso lo strumento delle primarie il futuro candidato sindaco.

 

 

Il Coordinamento cittadino                                                              Il Gruppo consiliare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.