Fondi Ue: Caldoro, la Campania non è più ultima, in risposta ai gufi di sinistra abituati a fare disastri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Stefano_Caldoro_in_primoPer la spesa dei fondi europei ”la Campania non è più ultima”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale, Stefano Caldoro, parlando ad un convegno al quale sta prendendo parte, tra gli altri, l’eurodeputato Antonio Tajani. Con soddisfazione Caldoro ha detto che dopo “dieci anni la Campania non può essere più indicata come la regione canaglia” e che ha superato la Calabria ed ora è vicina anche
alla Sicilia.
Cita il premier Renzi, parla di Gufi e non esita a puntare l’indice contro il Pd. Il presidente della giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, respinge le accuse degli esponenti del partito di Renzi sulla spesa dei fondi europei. “Mi dispiace di aver rovinato la festa” ha detto Caldoro riferendosi, senza citarli, ai due principali protagonisti delle primarie del Pd, vale a dire Andrea Cozzolino e Vincenzo De Luca. “Qualcuno ha fatto pubblicare manifesti con la scritta “Campania mai più ultima”‘. ”Sono un po’ gufi, un po’ tristi – ha detto ancora Caldoro – e annunciano disastri perché, in parte, ne sono esperti”.
(ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Bravo hai fatto passi da gigante superando addirittura la Calabria, raggiugendo quasi la Sicilia senza accogerti che ce lo stretto da superare. Poveri noi dove siamo capitati in mano a degli azzuiffatori e a chi la spara più grossa per mestiere.

  2. Sig. Caldoro, potresti spiegarci con chiarezza dove sono finiti i fondi e che cosa hanno prodotto realmente?
    Il gufo di cui parli, ha messo in pratica tante opere reali che si vedono e si toccano, TU E I TUOI COMPAGNI DI MERENDA CHE COSA AVETE REALIZZATO?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.