Salernitana a Reggio nel ricordo di Soglia. Difesa a tre e Nalini in campo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Catanzaro_45Scenderanno in campo stasera alle 20,45 allo stadio Granillo di Reggio Calabria, le formazioni di Reggina e Salernitana. La gara è valevole come anticipo della tredicesima giornata di Lega Pro, girone C. La Salernitana lanciata verso la promozione e attualmente al secondo posto in classifica a quota 25 punti, ha la possibilità in trasferta di agganciare in vetta il Benevento capolista. La Reggina dal canto suo ha bisogno di punti salvezza, attualmente è penultima in classifica a quota 6. La gara sarà diretta dall’arbitro Francesco Fiore, coadiuvato dagli assistenti Emanuele Vittorio Saia e Danilo Ruggeri della sezione di Palermo. Partita dal sapore speciale e particolare sia perchè le due tifoserie sono gemellate da anni e sia perchè il match capita in una settimana triste per la tifoseria campana per la scomparsa dell’ex presidente storico e indimenticato Giuseppe Soglia.

Gli uomini di Menichini cercano la vittoria da dedicare interamente al compianto Don Peppino. Granata in campo con un inedito 3-4-1-2 con difesa a tre composta da Trevisan al rientro affiancato da Tuia e l’ex amaranto Lanzaro. Colombo e Franco fungeranno da esterni con Favasuli e Pestrin interni in mediana. Tridente offensivo con Nalini (recuperato a pieno dopo infortunio), Calil e Negro. Mister Cozza, altro ex, si gioca la panchina e si affida in attacco all’esperienza di re David Di Michele, indimenticato bomber granata e il guizzante Insigne (6 gol in campionato) e fratello dell’attaccante Lorenzo del Napoli che ha subito un duro infortunio e che gli vorrà dedicare un gol per la pronta guarigione.

L’ultima sfida al Granillo (2009) si era conclusa con la vittoria della Reggina per 3-1 . L’ultimo pareggio risale al 2001 e fu un 2-2. La Salernitana non ha mai vinto a Reggio. Nutrita la rappresentanza granata al Granillo. Ultrà locali ed ospiti prima del match hanno rinnovato il loro storico gemellaggio.

FORMAZIONI UFFICIALI

REGGINA (4-3-3): Kovaksic; Ungaro, Crescenzi, Di Lorenzo, Karagounis; Armellino, Rizzo, Maita; Insigne, Di Michele, Louzada. A disp: Cetrangolo, Syku, Perrone, Ammirati, Salandria, Condemi, Viola. All. Cozza.

SALERNITANA (3-4-1-2): Gori; Tuia, Trevisan, Lanzaro; Colombo, Pestrin, Favasuli, Franco; Calil; Negro, Nalini. A disp: Russo, Bianchi, Pezzella, Bovo, Giandonato, Volpe, Gabionetta. All: Menichini

Arbitro: Firoe di Barletta (Saia/Ruggeri)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.