I fatti del giorno: sabato 15 novembre 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiSCIOPERO SOCIALE, PROTESTE E SCONTRI IN TUTTA ITALIA
LANDINI, NON CI FERMIAMO. FISCHIATA CAMUSSO

Manifestazioni ieri in 25 città d’Italia per lo sciopero sociale
organizzato da Fiom e sindacati autonomi. Scontri fra centri
sociali e polizia a Milano, a Padova feriti agenti e il capo
della squadra mobile. A Roma lanciati petardi e uova contro il
Ministero del Tesoro e l’ambasciata tedesca: manifestanti si
sono arrampicati anche sul Colosseo. Occupata la tangenziale a
Napoli, bloccato un casello autostradale a Genova. A Milano
comizio del leader della Fiom Landini e della segretaria della
Cgil Camusso, che è stata fischiata. “Non ci fermiamo finché non
cambieranno le loro posizioni”, ha detto Landini.
—.

ITALIA MALATA D’EUROPA, 13 TRIMESTRI SENZA CRESCITA
PALAZZO CHIGI: DATO ERA ATTESO, TEMA RIGUARDA INTERA UE

L’Italia resta impantanata nella recessione, unico caso in
Europa insieme a Cipro. Per l’Istat nel terzo trimestre del
2014, fra luglio e settembre, il Pil è arretrato ancora, dello
0,1%. La crescita manca da 13 trimestri consecutivi, dalla metà
del 2011. Il Pil ha perso da allora oltre 70 miliardi, tornando
ai livelli del 2000. “Ce lo aspettavamo – commentano da palazzo
Chigi – il tema riguarda tutta l’Europa, ora l’Ue faccia uno
sforzo per rilanciare gli investimenti”. Tornano a crescere
invece Francia e Germania: nel terzo trimestre hanno registrato
rispettivamente +0,3% e +0,1%.
—.

SI APRE G20 BRISBANE. RENZI, CRESCITA, NON SOLO RIGORE
PREMIER ARRIVATO AL VERTICE, FACCIA FACCIA CON ABBOTT

“L’unica strada oggi è tornare a discutere di crescita e non
solo di rigore”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi al suo
arrivo ieri sera in Australia per il G20 di Brisbane, che si
occupa anche e soprattutto di ripresa. La necessità di
rilanciare la crescita ribadita ancora una volta da Renzi –
fanno osservare fonti di Palazzo Chigi – va proprio nella linea
dell’agenda del G20. Ed è stato un tema centrale nel faccia
faccia d’esordio con il premier padrone di casa, Tony Abbott.
—.

MARINO CONTESTATO A TOR SAPIENZA, “BUFFONE, ROVINI ROMA!”
SINDACO, AFFRONTEREMO DEGRADO. PD, ASSESSORE SI DIMETTA

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, è stato duramente contestato
ieri dai cittadini del quartiere di Tor Sapienza, che da giorni
protestano contro il centro di accoglienza per migranti e il
degrado della loro zona. Il sindaco ha fatto un giro nel
quartiere e nella struttura di accoglienza, mentre la gente gli
gridava “Buffone, pagliaccio, hai rovinato Roma”. Marino ha
incontrato una delegazione di abitanti e ha promesso loro che il
centro ospiterà solo donne e bimbi in difficoltà: “Il degrado
sarà affrontato, senza rinunciare all’ospitalità”. Ma intanto
anche il Pd ha chiesto le dimissioni dell’assessore alle
Politiche sociali, Rita Cutin.
—.

INTER: MANCINI NUOVO ALLENATORE, ESONERATO MAZZARRI
MANCIO, STIMOLANTE SFIDA. THOHIR, RITORNEREMO AL TOP

Roberto Mancini è il nuovo allenatore del Milan. Lo ha
annunciato ieri la società, che ha esonerato Walter Mazzarri.
Mancini ha firmato fino al giugno 2017 per una cifra dai 4 ai 5
milioni di euro all’anno. “Bentornato al nostro nuovo tecnico –
ha detto il presidente Erick Thohir – insieme riporteremo
l’Inter a essere un top club d’Europa”. Mancini è arrivato a
Milano ieri pomeriggio: “Una nuova e stimolante sfida – ha detto
– sono contento di riabbracciare i tifosi”. Stamani conferenza
stampa ad Appiano Gentile, poi il primo allenamento.
(Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.