Ladri napoletani in trasferta bloccati al casello dell’A3, tre arresti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
prostitute_polizia_arresti_1Continua con positivi risultati l’azione di prevenzione intensificata dalla Polizia di Stato nel territorio di Cava de’ Tirreni che nella serata di ieri ha portato all’arresto di D. M. V., di anni 42, originario di Torre del Greco (NA, e alla denuncia di S. V e C. C., tutti residenti a Portici (NA). Nel corso della specifica attività mirata al contrasto dei reati predatori, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Cava de’ Tirreni hanno notato, in una zona periferica del centro metelliano, tre persone nell’atto di uscire da un parco condominiale attraversando la siepe di recinzione per poi salire a bordo di un’autovettura con la quale si allontanavano velocemente.

Gli agenti si sono messi all’inseguimento dell’autovettura, bloccandola sulla via XXV Luglio, all’altezza dei caselli dell’autostrada A/3, ed hanno sottoposto a perquisizione personale i tre sospetti. Nell’auto, infatti, sono stati rinvenuti e messi sotto sequestro arnesi idonei allo scasso. Dal successivo controllo presso la Banca Dati Interforze, hanno, inoltre, potuto accertare che D. M. V., pluripregiudicato per reati di furto e stupefacenti, era sottoposto alla Misura di Prevenzione della Sorveglianza Speciale della P. S. con obbligo di soggiorno nel Comune di Portici (NA). L’uomo è stato, pertanto, arrestato per i reati di VIOLAZIONE DELLA SORVEGLIANZA SPECIALE DELLA P.S. CON OBBLIGO di SOGGIORNO NEL COMUNE DI PORTICI e di POSSESSO INGIUSTIFICATO DI ARNESI ATTI ALLO SCASSO. Gli altri due napoletani residenti a Portici (NA) sono stati denunciati per POSSESSO INGIUSTIFICATO DI ARNESI ATTI ALLO SCASSO. D. M. V. resta a disposizione del P. M. di turno presso il Tribunale di Nocera Inferiore (SA), in attesa di giudizio con rito direttissimo.

COMUNICATO UFFICIALE POLIZIA SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Noooooo…ma sono brave persone….non hanno mai fatto del male in vita loro…..noooooo…..si stanno sbagliando, non sanno niente degli attrezzi da scasso nella loro auto, qualcuno glieli avrà messi!!!!!!

    Poi i napoletani si lamentano che vengono schifati dall’Italia intera…….

  2. Ricordo degli sketch di “Fuori di Zucca” con Paolantoni, Covatta, ecc. (grandissimi) sulle varie Leghe (lombarda-veneta) di allora contro il Sud (dove il Sud equivaleva a dire solo Napoli) tra i quali uno diceva di alzare un muro alto alto alto fino al soffitto tutt’intorno alla Campania…..io direi: “solo” intorno all’area napoletana-casertana…..
    Adesso ritorno serio…..la cosa che più mi “spaventa” è che nel caso di un risveglio del Vesuvio la popolazione napoletana dovrà essere “spartita” per tutta l’Italia…..vi immaginate 50.000/60.000 in Valle d’Aosta, Trentino, Friuli, Molise, Abruzzo, Marche……Dio mio sarebbe il finimondo con i napoletani che metterebbero queste regioni a soqquadro (scippi, rapine, immondizia, cafonaggine, mazzate….) in quanto non sanno cosa significa “vivere” a fianco dei napulilli!!!!!!

  3. Signori giornalisti e signori commentatori evitate di surriscaldare gli animi inutilmente perché spero sia a voi noto che di massima il “nemico viene da lontano” e non da 50Km.

    Il titolo “ladro napoletano” può anche essere scritto “ladro” e basta.
    Onore al popolo napoletano e ai salernitani quelli con una sola faccia.
    Al riformatorio gli ultras di ogni tipo e luogo.

    p.s. – per il fan del risveglio vesuviano ricordati che il vento può spirare anche da nord a sud ed in particolare verso casa tua, poi vedremo dove ti metteranno.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.