Volley femminile: P2P Baronissi torna al successo, battuto Lacco Ameno 3-0

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Volley_Due_Principati_gruppoReduce dalla sconfitta di Pontecagnano, la Due Principati riconquista punti e certezze al Pala Irno battendo 3-0 Futura Volley Lacco Ameno. Parziali 25-20, 25-9, e 27-25.  In avvio di gara, coach Veglia opta per una diagonale nuova, composta dalla palleggiatrice Bagnara e da Pericolo in posto 2. Centrali De Chiara e Rago, schiacciatrici Viscito e Della Sala. Libero Fusco. Due errori consecutivi al servizio delle irnine (Viscito e Rago) e il bel diagonale di Mariana De Siano propiziano il mini break della Futura Volley Lacco Ameno (3-5). La P2P ricuce lo strappo con Viscito dalla seconda linea e grazie anche ad un fallo al palleggio fischiato alle ospiti (6 pari).

Dopo l’errore ischitano in battuta e quello di Baronissi ad opera di Adriana Della Sala, sul taccuino c’è traccia del primo, vero allungo della squadra di coach Veglia: due tocchi a muro di Anna Pericolo e la schiacciata potente di Viscito fruttano il 12-10 alla P2P al tempo imposto. Alla ripresa del gioco, Baronissi fila via capitalizzando gli errori frequenti della Futura Volley: 15-10 e time out richiesto dalla panca di Lacco Ameno. Il bel “lungo linea” di Della Sala, la fast di capitan De Chiara e l’attacco in parallela di Viscito sono le accelerazioni degne di note del set, parecchio spezzettato. Il vantaggio delle padrone di casa è comodo (22-15) ma alcune disattenzioni e un doppio fallo di posizione fischiato alla P2P risvegliano la Futura Volley che accorcia (-3, 23-20). Occorre la migliore Viscito – mani fuori, più aces – per stroncare sul nascere le velleità ischitane: 25-20.

Nel secondo set, da registrare l’infortunio occorso al libero ospite Tonia Tedesco: una distorsione alla caviglia sinistra la esclude dalla partita con Baronissi in vantaggio 2-1. La sostituisce Gialvini subito sollecitata da Anna Pericolo in battuta (10-4). Poi l’opposta della Due Principati prende di mira Romano e conquista un altro aces. Mentre la Futura Volley perde pezzi – out anche Iacono dopo una pallonata sul naso – Anna Pericolo martella incessante al servizio fino al 18-4. In aggiunta, da segnalare il tocco a muro di Bagnara e l’incrocio delle righe pescato da Viscito. Sul 18-5 per la P2P, coach Veglia opera un doppio cambio e rinnova la diagonale: dentro Labano e Cantarella, riposo per Bagnara e Anna Pericolo. Sul 22-9, ancora un rifornimento dalla panchina: ristoro per la centrale Rago e minuti d’esperienza per la 17enne Giulia Ventre. Chiude Viscito (25-9).

Nel terzo set, il tecnico della Due Principati riforma la vecchia diagonale ma chiama in causa anche la schiacciatrice Alessandra Pericolo. Le fa spazio Adriana Della Sala. Baronissi avanti 8-7 con Bagnara e poi ancora con Viscito (10-8) dopo il provvisorio aggancio delle ospiti. Sempre Viscito manda le squadre al time out imposto inchiodando il punto del 12-10. Alessandra Pericolo con un chirurgico lungo linea firma il 18-14 (tempo Futura Volley). La P2P molla un po’ la presa dopo la bordata di Anna Pericolo (da 20-16 a 20-18) e la distrazione è sanguinosa perché coach Veglia è costretto a spendere il primo time out. Poi il secondo, perché Futura Volley piazza il sorpasso (20-21).Pare fatta quando Anna Pericolo, Bagnara, Viscito e De Chiara conquistano i punti della staffa ma la Futura Volley risorge incredibilmente dal 24-22 al 24-25. Decisive – in apnea e in rimonta – la bordata di Viscito e la mano della provvidenza, a muro, di Rago. Finisce 27-25 per la P2P.

Nel prossimo turno di campionato, la Due Principati è attesa da una insidiosa trasferta a Napoli. Sarà, infatti, di scena domenica 23 novembre sul campo della Partenope che è stata battuta a Pozzuoli. Fischio d’inizio alle ore 20.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.