Benevento – Lecce, Salernitana – Paganese, sorpasso in vista?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Salernitana_Lecce_17_CalilGrazie alle tre vittorie consecutive ottenute a Matera, col Catanzaro e a Reggio Calabria, la Salernitana è tornata a tallonare il Benevento. Dopo la sconfitta casalinga col Lecce, la squadra di Menichini ha avuto la forza di voltare pagina e di ripartire di slancio, senza accusare contraccolpi psicologici.

E in tre giornate capitan Pestrin e compagni sono riusciti a colmare quasi del tutto il gap nei confronti della capolista Benevento, creatosi in seguito allo stop coi salentini.

Nello scorso turno i sanniti, alle prese con seri problemi di organico per gli infortuni di Doninelli e De Falco, con elementi fuori posizione (come Campagnacci in mediana) ed altri in ritardo di condizione (come l’ultimo arrivato Allegretti) hanno ottenuto uno stentato pareggio a Pagani e domenica (ancora in emergenza) dovranno vedersela col Lecce.

La Salernitana, confidando in buone notizie dallo stadio Vigorito, sabato dovrà cercare di far sua l’intera posta in palio nel derby con una Paganese che si presenterà all’Arechi in assetto inedito, soprattutto in difesa. Sottil avrà il suo bel da fare per presentare una retroguardia all’altezza della situazione. Menichini dovrà cercare di sfruttare al meglio i punti deboli degli avversari, che pure sono imbattuti, nella speranza di poter sfruttare eventuali passi falsi dei rivali.

Il trainer granata spera che il successo sul Catanzaro sia servito per sfatare una volta e per tutte il tabù Arechi, dove fin qui la Salernitana ha avuto un rendimento “normale” (3 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitta), mentre in trasferta le cose sono andate molto meglio (5 vittorie e 2 pareggi). I granata viaggiano a +3 in termini di media inglese e, continuando di questo passo, magari tentando di rendere più incisive le proprie prestazioni casalinghe, di certo potranno arrivare alla fine del girone d’andata in una posizione invidiabile. E a quel punto toccherà alle altre candidate al salto di categoria il compito di tenere il ritmo dettato da Calil e soci.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Umiltà da parte di tutti. Non condivido questo titolo. Restiamo concentrati e pensiamo solo a noi. Adesso conta solo battere la Paganese e basta

  2. Mi pare che si stia vendendo la pelle dell’orso prima di averlo preso…un po’ di umiltà e testa bassa e pedalare non guasterebbe

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.