Comuni: Salerno; De Luca difende bilanci davanti Corte Conti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_Salerno_esternoLa magistratura contabile analizza i bilanci del Comune di Salerno dopo i rilievi mossi nelle scorse settimane. Nella sezione regionale di controllo della Corte dei Conti si è tenuta stamane, a Napoli, l’udienza in contraddittorio con il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca che, assieme all’assessore al Bilancio Alfonso Buonaiuto, ha replicato alle osservazioni avanzate dalla Corte su una serie di presunte irregolarità contabili riscontrate negli anni scorsi.

De Luca ha rimarcato il ruolo fondamentale dei comuni, “ultimo anello di congiunzione con i cittadini”. Secondo il sindaco la gestione dell’amministrazione è avvenuta in maniera rigorosa: “Sono stati ridotti i costi mentre in quattro anni i trasferimenti dello Stato sono diminuiti di un terzo”. “Siamo sereni – ha commentato al termine dell’udienza l’assessore Buonaiuto presente all’incontro – ed abbiamo fornito tutte le informazioni necessarie”.

Le contestazioni sono articolate in sedici punti: si va dalla tardiva approvazione del rendiconto 2012 agli equilibri di bilancio, dalle spese per il personale ai rapporti con gli organismi partecipati. Un aspetto cui viene dedicata particolare attenzione è quello dei debiti fuori bilancio. “Si rileva – è scritto in relazione – l’elevato ammontare dei debiti fuori bilancio per 12.625.726,12 euro, oltre a 292.749,14 euro per spese legali. Le modalità di finanziamento prospettate evidenziano le difficoltà dell’ente a fare fronte con risorse ordinarie, ai fini della salvaguardia degli equilibri di bilancio”.

Rilievi che, uniti a quelli espressi negli altri punti, hanno portato l’estensore della relazione a richiedere l’esame collegiale della Sezione in contraddittorio con l’ente al fine di verificare “l’assenza di irregolarità contabili e finanziarie suscettibili di pregiudicare, anche in prospettiva futura, gli equilibri economico-finanziari”. Conclusa l’udienza odierna, la magistratura contabile dovrà esaminare gli elementi forniti dal Comune e poi pronunciarsi.

(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.