Motorini circolano e parcheggiano nei corridoi del II Policlinico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
scooter_policlinicoMotorini circolano e parcheggiano nei corridoi del II Policlinico. Verdi e Simioli: “dopo la denuncia scatta l’inchiesta interna”. 

“Il motorino – denunciano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza – che è stato fotografato girare nel II Policlinico di Napoli ( quello della zona orientale ) ha fatto scattare stamattina una inchiesta interna da cui sarebbe emersa una spiegazione ai confini della realtà”.

 

Giovanni Persico Direttore Amministrativo dell’ Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II sentito in diretta radiofonica da Borrelli e Simioli su Radio Marte ha dato una spiegazione che ha indignato ulteriormente gli ascoltatori.

 

“Purtroppo al II Policlinico – ha spiegato – ci sono stati molti furti negli ultimi tempi e sembrerebbe da una prima verifica che lo scooter in questione sia di un dipendente che l’ha portato in reparto e parcheggiato davanti al suo studio perchè quel giorno si era dimenticato la catena e aveva paura che venisse rubato”

 

“La giustificazione ci ha lasciati di stucco. A questo punto – dicono provocatoriamente Borrelli e Simioli – devono consentire a tutti di circolare con i motorini e parcheggiarli nei reparti perchè tutti, a partire dagli studenti, dai pazienti e dai loro familiari, potrebbero subire il furto dei loro mezzi. Anzi mettessero anche le strisce pedonali nelle corsie per evitare che qualche paziente venga investito. Noi riteniamo che il Policlinico abbia perfettamente identificato il trasgressore e che questa persona dovrebbe essere sospesa dal servizio e sanzionata in modo esemplare invece di essere coperta.
I pazienti e gli studenti allibiti hanno chiesto con sdegno spiegazioni ma nessuno le ha sapute o volute fornire al momento dell’accaduto. Questa ennesima vergogna ci fa capire lo stato di degrado totale in cui si trovano anche le Università napoletane purtroppo. Cosa potranno imparare  i giovani studenti davanti a tali esempi negativi sopratutto se poi chi sbaglia non viene punito?”
Fonte  Borrelli e Simioli Radio Marte

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Sono cose che accadono solo a Napoli, ovviamente! Neanche negli ospedali nelle foreste africane o indiane.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.