Paganese sotto shock, la Salernitana mette la freccia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Salernitana_Savoia_42Paganese sotto shock. La notizia dell’arresto del patron Raffaele Trapani (e del fratello Antonio) ha fatto rapidamente il giro della città ed ha scosso notevolmente l’ambiente ed in particolare i calciatori, impegnati nella seduta di rifinitura al Torre, in vista del derby di Salerno. Il presidente degli azzurrostellati è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione denominata “Mastrolindo” che ha consentito di accertare una truffa ai danni dell’INPS da 100 milioni di euro tramite la creazione di false società di pulizie al fine di intascare indebitamente indennità previdenziali. La misura è scattata il giorno prima della sfida dell’Arechi, in vista della quale tutto è fino ad oggi filato liscio. Era una vigilia sostanzialmente serena e la speranza è che il clima possa rimanere tale anche domani, quando le due squadre si confronteranno sul manto erboso della struttura di via Allende.

La Paganese, che già in passato ha dovuto fronteggiare una situazione analoga (era il 2011) assegnando pieni poteri al diggì D’Eboli, cercherà di rimanere concentrata solo ed esclusivamente sulle cose di campo, sul raggiungimento di una salvezza tranquilla. La Salernitana, dal canto suo, proverà ad approfittare non solo dell’emergenza formazione con cui fa i conti mister Sottil, ma anche di questa fase di “smarrimento” con cui i calciatori potrebbero fare i conti nelle prossime ore. Per il team di Menichini, che ha ridotto le distanze in classifica dal Benevento, si presenta un’occasione propizia per tentare un controsorpasso ai danni dei sanniti. Mentre Pestrin e soci avranno un impegno sulla carta abordabile, infatti, gli stregoni riceveranno la visita del Lecce per il big match della 14esima giornata. Gli equilibri in vetta potrebbero mutare e la Salernitana potrebbe avvantaggiarsene. Per farlo, però, dovrà giocare una partita in linea con l’ultima disputata in casa (quella vinta col Catanzaro) grazie alla quale è stato sfatato il tabù Arechi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. NORMALE O ANORMALE,NON AVETE ANCORA CAPITO CHE A SALERNO PROVERETE I SORCI VERDI E DOPO LA SCONFITTA POTETE TORNARE A CASAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.