Pellezzano: pronti i solenni festeggiamenti in onore di San Clemente, patrono Comunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
San_ClementeLa Comunità di Pellezzanosi accinge  a celebrare i festeggiamenti in onore del Santo Patrono, rinnovando il  grande senso di devozione e di affetto nei confronti di  San Clemente I Papa e Martire. Per tale occasione l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pellezzano, ha predisposto in collaborazione con la Parrocchia di San Clemente di Pellezzano Capoluogo, un programma sobrio di eventi civili e religiosi per far sentire viva la fede verso il Santo Patrono. Alle ore 18,00 di Domenica 23 novembre ’14, si terrà la solenne processione con il Venerato Simulacro del Patrono, per le vie del paese  a seguire ci sarà la Santa Messa che sarà officiata dal Parroco Don Vito Granozio. Gli orari delle altre celebrazioni sono, a mattino alle ore 9,30 e alle 11. Prenderanno parte alla processione il clero, le associazioni e le autorità cittadine accompagnati dal Concerto Bandistico “Città di Pellezzano”.

Al termine delle funzioni religiose, l’Amministrazione con il supporto del Comitato ha voluto organizzare in Piazza Di Vittorio un momento di festa e di convivialità: “Tutti intorno alla Vrulera” degustazione di caldarroste, il tutto accompagnato da canti, suoni e balli delle tradizioni popolari a cura delGruppo  “E Faticun Musici Popolari Terra Terra”. “La Festa Patronale, che l’intero Comune deve vivere – dichiara l’Assessore alla Cultura Dottor Francesco Morra –  rappresenta un momento per tutta la comunità Pellezzanese, anche per rigenerarsi e per trovare i giusti stimoli per una giusta ripartenza”.

“Nel giorno di San Clemente, – dichiara il Sindaco Giuseppe Pisapia  – non possiamo dimenticare, quel drammatico pomeriggio di Domenica 23 novembre del 1980, quando persero la vita circa 3 mila persone, una ferita, che il sisma ha lasciato aperta a tutt’oggi. E il venerare San Clemente, vuole essere anche un’occasione di preghiera per non cancellare quella triste giornata, dove interi paesi della Campania e della Basilicata, furono completamente polverizzati, lasciandoci a numeri impressionanti: 2914 morti, 8.848 feriti e circa 280.000 sfollati. Il  mio augurio – conclude il Sindaco Pisapia – è quello che la fede verso San Clemente possa  infondere in noi tutti la forza ed il coraggio di vivere in pace e in armonia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.