Salerno: smog in città, a dicembre picco di emissioni di biossido d’azoto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Traffico_Luci_ArtistaSecondo l’Arpac di Salerno e da come riporta il quotidiano Il Mattino nel mese di dicembre nella città capoluogo, considerato l’incremento di traffico sopratutto nelle zone centrali della città per il grande flusso turistico dovuto anche al fenomeno natalizio delle Luci d’Artista c’è addirittura l’«elevata probabilità» che si vada oltre il limite medio annuo di emissioni di biossido di azoto. Per una valutazione complessiva della qualità dell’aria di Salerno nel 2014 bisognerà aspettare comunque la fine dell’anno, in particolare per quanto riguarda le polveri sottili e il biossido di azoto. 
Tuttavia, considerando che dicembre è «storicamente il mese con il maggior numero di superamenti dei limiti» per il PM 10, il rischio che si superino i 35 giorni di sforamento consentiti dalla legge in un anno non è poi così improbabile. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Chi ne paga le conseguenze è sempre il cittadino salernitano che deve respirare lo smog e tutti questi fumi nauseabondi dei ristoranti e pizzerie presenti sul territorio e non controllate dagli organi preposti.

  2. Caro Fabrizio, quello che hai scritto, per il “cafone lucano” è tempo perso, se è vero come è vero che, Il Mattino ha riportato quanto affermato dall’ARPAC, come mai le Istituzioni (arpac – prefetto – asl – protezione civile ect.) NON INTERVENGO IN MASSA IN DIFESA DELL’INCOLUMITA’ PUBBLICA ? Per la “pasticceria”De luckra tutto ciò non interessa.DE LUKRA porta i “visitatori di luci d’artista” SULLE “MONTAGNE RUSSE” di VIA DEI CARRARI e VEDERE LA “MUNNEZZA” SPARPAGLIATE SUL FONDO STRADALE DA GIORNI e IL COMANDO DELLA POLIZIA MUNICIPALE, PUR NOTANDOLA, NON INTERVIENE E RIMANE IMPOSSIBILE.NO CENSURA !

  3. ma si che fà…basta che ce stà de luca e a salernitana. Una malattia alle vie respiratorie è il giusto prezzo da pagare. vero caproni?

  4. Ogni volta che faccio una passeggiata mi ritiro con i capelli e gli indumenti che puzzano come se fossi stata davanti a un camino, ma, in realtà, è lo smog!!! Non se ne può più

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.