Anche le famiglie salernitane impoverite dalle tasse sulla casa, sabato e domenica il No TAX DAY di Forza Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Forza_Italia_bandiera«Il gettito derivante dalla tassazione sugli immobili è passato dagli 11 miliardi con il Governo Berlusconi (prima casa esente) ai 24 miliardi con l’Imu di Monti fino ai 30 miliardi con la Tasi di Letta e di Renzi. Una politica fiscale che ha portato ad una perdita del valore degli immobili da 1000 a 2000 miliardi di euro (dati Confedilizia) con una conseguente perdita della ricchezza nazionale pari addirittura ad ottanta volte al gettito ottenuto. Questa è una situazione non più sostenibile. Ed a Salerno la ricaduta in termini di impoverimento delle famiglie e di crollo dei consumi è stato addirittura superiore. Per questo Forza Italia sabato e domenica scende in campo con il No Tax Day».

E’ quanto è stato ribadito ieri mattina in conferenza stampa dai dirigenti provinciali di Forza Italia presentando le iniziative del No Tax Day in città e provincia sabato 29 e domenica 30 novembre. Erano presenti il vice coordinatore provinciale Sen. Enzo Fasano, Pasquale Aliberti,  vicecoordinatore provinciale e sindaco di Scafati, Giuseppe Zitarosa, capogruppo al Comune di Salerno, Gigi Casciello, responsabile provinciale degli enti locali, Valentino Di Brizzi, coordinatore Vallo di Diano e presidente dell’Associazione imprenditori Vallo Di Diano. Alla conferenza stampa hanno portato il proprio contributo di esperti,  Giovanni D’Agostino, presidente provinciale della Federazione agenti d’affari ed Ernesto Pappalardo, direttore del Centro Studi dell’Ance.

Ecco dove saranno presenti i gazebo del NO TAX DAY

Sabato 29 novembre

Salerno: Via Velia dalle 10/14; piazza San Francesco dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19

Battipaglia: Via Italia angolo via Mazzini dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19

Domenica 30 novembre

Salerno: Largo Prato dalle 10 alle 14, Via Velia dalle 10 alle 13

Battipaglia: Via Italia angolo via Mazzini dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19

Eboli: Piazza della Repubblica dalle 10 alle 14

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Perchè questi signori non fanno sentire la loro voce quando, in consiglio comunale, si votano le aliquote TASI, IMU, TARSI e quant’altro? Hanno preso atto che Salerno costa più che Portofino, Madonna di Campiglio, S.Margherita Ligure e tanti altri posti frequentati dal jet set? E chiedono mai che fine fanno i soldi pubblici, viste le condizioni vergognose in cui versa la città?

  2. Ancora esiste Forza Italia?

    E c’é ancora chi crede che la madre di tutte le tasse siano le luminarie.

    Quando restituirete i soldi della truffa Parmalat, Cirio, Expo 2015, Mose, G8 a L’Aquila, Mediaset, Alitalia, Confalonieri, Dell’Utri, Rosy Mauro, Il Trota, Cota che regge il posacenere a Bossi, Belsito, De Gregorio e compagnia non cantando allora possiamo parlare di togliere le tasse sulla casa.

  3. Vorrei farti notare che Salerno costa molto ma molto di più di
    un paese che si chiama MASSICELLE che si trova in provincia del Cilento.

  4. certamente, ma nella lista ha dimenticato una voce che potrebbe valere da sola quanto tutte quelle elencate: MontePS, ma sicuramente sarà stato un caso la sua dimenticanza, in buona fede.
    ..e non posso scrivere altro ora, e qui.

    Inoltre se fosse onesto intellettualmente, saprebbe e direbbe che in tutte quelle storie elencate ci hanno mangiato TUTTI i partiti nazionali, chi più chi meno, chi prima chi dopo.. si vada a leggere bene la storia della cirio ad esempio, e veda un poco presso quale partito o personaggio arriva

    ma resta il fatto che ancora vi ostinate a criticare persone che erano al governo 4 legislature fa e non quello che c’è ora, con tutto quello che sta facendo all’Italia.. assurdo

  5. il mio precedente era per Luigi. Inoltre aggiungo che proprio in questo momento qui su questo sito c’è “disoccupazione al 13,2%, record storico dal 1977”! ma vi rendete conto??? mai così male da 37 anni! .. e idem per PIL e Debito pubblico… e voi ancora state a parlare di un governo di 4 anni fa?? ma dove vivete e come ragionate?? siamo nel 2015 quasi, governo Renzi, governo PD (con aiuti vari), che segue ad altri 2 sempre di area PD.. forse siete rimasti indietro, addormentati dal 2011

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.