Pallamano: la Lanzara 2012 chiude con una sconfitta il girone d’andata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pallamano_handball_lanzaroSi chiude con una sconfitta il girone di andata del campionato interregionale di Serie B maschile per l’ Handball Lanzara 2012.  Dopo i due successi consecutivi ai danni della Free Time Manfredonia e dell’ Handball Benevento, i salernitani allenati da Raffaele Carmando non centrano il tris, venendo superati sul campo della Scuola Pallamano Valentino Ferrara col punteggio finale di 33 – 28 in favore dei padroni di casa. Probabilmente il Lanzara ha subito un contraccolpo psicologico, che ha condizionato l’ intera gara, dovuto all’uscita dal campo dopo pochi minuti di gioco per un grave fallo degli avversari sul terzino Russo, che ha rimediato un infortunio alla spalla la cui entità sarà valutata nei prossimi giorni.

I salernitani hanno comunque offerto una prestazione sottotono, al di sotto delle proprie possibilità, mostrando soltanto in poche occasioni il proprio gioco veloce e mantenendo così su un ritmo piuttosto basso durante i sessanta minuti di gioco. Ciò ha agevolato i padroni di casa che, potendo contare su atleti di esperienza reduci anche da campionati di serie maggiore e su giovani più che promettenti, hanno fatto propri i tre punti proiettandosi al secondo posto in classifica alle spalle dell’ Usc Atellana. I padroni di casa aprono le marcature con Luciani ma l’ Handball Lanzara opera il sorpasso ( 2 – 3 ) affidandosi alle realizzazioni dell’ Under 20 Sica, miglior marcatore del match con dieci realizzazioni. Gli ospiti sono avanti sul 6 – 7, quando la Scuola Pallamano Valentino Ferrara piazza un break pesante portandosi in vantaggio sul 12 – 8.

Il Lanzara, dal canto suo, non demorde e riesce ad impattare sul 14 – 14, per poi chiudere i primi trenta minuti di gioco sul parziale di 16 – 14. Nella ripresa i salernitani riescono nuovamente a pareggiare sul 18 – 18 , dopodiché alcuni errori in fase di impostazione favoriscono le ripartenze degli avversari che piazzano l’ennesimo break portandosi sul 24 – 19, maturando un vantaggio di cinque reti che resterà invariato al triplice fischio finale, quando il tabellone segnerà il punteggio finale di 33 – 28 .

“La sensazione principale al termine dell’ incontro è soprattutto di amarezza – dichiara Riccardo Giorgio, portiere dell’ Handball Lanzara 2012 – per aver mancato una vittoria che avremmo potuto ottenere con qualche sacrificio in più. Tuttavia andiamo avanti e guardiamo ai prossimi allenamenti per colmare le nostre lacune in vista della difficile trasferta del prossimo sabato contro l’ USC Atellana.  Abbiamo commesso più errori del dovuto, soprattutto nelle azioni offensive, a metà ripresa e ciò ci ha portato a perdere il possesso palla favorendo i contropiedi degli avversari che hanno costruito un break dal quale non siamo più capaci di rialzarci.

A mio avviso tra le cose da migliorare c’è la velocità delle azioni e dei vari schemi di gioco, siamo abituati ad avere un ritmo molto più alto e stavolta, probabilmente, ci siamo lasciati beffare dal gioco più lento e costruito degli avversari. Sono tutti fattori, comunque, da perfezionare in allenamento, siamo un grande e giovane gruppo e sono convinto che miglioreremo sempre di più. La partita era comunque alla nostra portata. La squadra avversaria poteva contare su un mix di giovani e veterani, hanno espresso un buon gioco a parte qualche scorrettezza in difesa, purtroppo da evidenziare è il brutto fallo subito dal nostro compagno di squadra Russo che ha abbandonato il campo dopo pochi minuti di gioco e al quale auguriamo di riprendersi al più presto.

Ora volgiamo l’attenzione al prossimo match, all’ ennesima trasferta, stavolta sul campo della capolista Atellana che, nella gara inaugurale, ci ha superato con una sola rete di scarto. Stavolta mi auguro una nostra vittoria, magari con uno spirito più combattivo potremmo riuscire a tener testa agli avversari senza attraversare qualche nostro momento in cui siamo spaesati e che ci porta in difficoltà.  Lavoreremo in settimana per preparare al meglio il match, mister Carmando saprà come istruirci. Tocca a noi mettere in atto quanto imparato e toglierci qualche soddisfazione”.

SCUOLA PALL. V. FERRARA – HANDBALL LANZARA  33 – 28  (p.t. 16 – 14)

SCUOLA PALL. V.FERRARA: Chiusolo 1, De Santis, Luciani L. 3, Luciani R. 3, Tretola 4, Fragnito 2, Sarrapochiello 1, Canelli, Di Libero, Iannotti L. 6, Mancini A. 8, Mancini G. 5, Iannotti L. All: Mastropietro

HANDBALL LANZARA 2012:  Alfano, Attanasio 4, Fabbricatore 3, Giorgio Ric., Giorgio Rob., Morese 7, Pecoraro 2, Ricciardelli 1, Russo 1, Zarrella, Corrado, Grimaldi, Sica 10, Irno. All: Carmando

Arbitri: Rispoli – Nicolella    

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.