Gazebo vietato a Forza Italia, De Luca: “Nessuno può installare stand su Corso Vittorio Emanuele”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa

Confindustria_Salerno_12_De_LucaIl sindaco di Salerno Vincenzo De Luca intervenuto a Radio Alfa nel corso della trasmissione S come Salerno ha parlato, tra le altre cose anche delle polemiche relative alla revoca dell’autorizzazione di un gazebo di Forza Italia su Corso Vittorio Emanuele in occasione del “no tax day”. De Luca ha detto che “un funzionario comunale ha irresponsabilmente dato l’autorizzazione per l’installazione su via Velia, ma il gazebo era su corso Vittorio Emanuele dove, per decisione dell’amministrazione, non possono stare gazebo di nessun partito o sindacato (e infatti è stato fatto rimuovere anche quello della Cgil)”.

Sulle polemiche e le prese di posizione del Governatore Caldoro e dell’ex Ministro Carfagna De Luca aggiunge: “Ma non hanno niente di meglio da fare per Salerno e la città?”. Poi dichiara: “Se diamo un permesso dobbiamo darlo a tutti. Immaginate cosa accadrebbe su Corso Vittorio Emanuele con stand e Gazebo a partiti politici, Sindacati ed Associazioni. Tutti sanno e non da ieri che su Corso Vittorio Emanuele non ci possono essere gazebo di nessun tipo”.

De Luca ha parlato anche del tema sicurezza e di quanto accaduto a Pagani in queste ore: “La questione della sicurezza urbana è stata ampiamente sottovalutata. In Italia ci sono molti problemi che hanno imbarbarito la vita quotidiana della gente nei quartieri. Siamo in “un paese indifeso” in cui non ci sono strumenti. De Luca parla anche di quella che è stata definita la “sceriffata” con il caldarrostaio di qualche giorno fa sul corso Vittorio Emanuele. Il sindaco afferma che si è intervenuto con decisione anche perchè si trattava di un ex dipendente di una società comunale.

In puntata anche la vicenda Corte dei Conti sul bilancio comunale e luci d’artista con i danni subiti dalla villa comunale nell’ultimo fine settimana. “Ci sono state mamme che hanno messo i figli sulle installazioni luminose con bambini adagiati sui cavalli illuminati pe scattare foto. Una follia anche perché lì ci passa la corrente e ci sono rischi. Sulla viabilità per Luci d’Artista aggiunge: “Facciamo tutto il possibile per evitare disagi ma quando c’è un evento che richiama in città migliaia di persone è inevitabile qualche problema. E’ la stessa cosa che accade a Venezia o Viareggio per il Carnevale o per altri eventi che richiamano un gran numero di persone. Io sottolineerei l’importanza di avere negozi e alberghi pieni con prenotazioni fino a gennaio. Folla che tiene in piedi l’economia cittadina e non solo”. De Luca ricorda l’accensione dell’albero in piazza Portanova e delle altre installazioni nella zona orientale. “Si tratta di un ulteriore iniziativa per il rilancio turistico”.

Sul 93esimo posto di Salerno e Provincia nella classifica pubblicata da Il sole24ore il Sindaco dice: “Continua questo equivoco ogni qual volta viene pubblicata questa classifica che non riguarda la città capoluogo ma tutta la provincia. Il dato si riferisce a Salerno ed alla sua provincia. Anzi, se non ci fosse il capoluogo il salernitano si ritroverebbe all’ultimo posto. Bisognerebbe chiedere spiegazioni alla precedente amministrazione provinciale che ha governato l’Ente fino a qualche mese fa. Ad ogni modo – aggiunge il Sindaco – i parametri scelti per stilare la classifica sono discutibili ed in alcuni casi bizzarri”.

Infine sui rilievi della Corte dei Conti De Luca afferna: “Nessuna irregolarità, abbiamo un bilancio spartano. Giova ricordare che il Comune sconta il peso dei tagli governativi. I trasferimenti sono stati ridotti di due terzi. Si è passati da 60 milioni di euro a 26 milioni. Ad ogni modo forniremo tutti i chiarimenti alle varie osservazioni. La curiosità è che quando c’è un problema che riguarda il Comune di Salerno c’è sempre chi gode di questo. In Consiglio Comunale abbiamo portato i conti ed evidenziato i tagli al bilancio. L’unica proposta concreta è stata quella di tagliare i fondi per il Teatro Verdi, una follia”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Salerno 089: attenzione a quello che dice, sparando nel mucchio e senza prove! per molto meno Storace è stato condannato al carcere! testualmente, per aver detto di non ritenere degno questo presidente della repubblica..

    La democrazia, mentre state a proteggervi da fascisti inesistenti è stata da qualche anno cancellata da chi in teoria col fascismo non ha nulla a che vedere! ..almeno nel nome

    Tornando allo stand, sembra proprio che su v.V.Emanuele non ci stesse questo stand.. bensì su v.Velia. Ma se era su v.Emanuele avendo il permesso per v.Velia perchè non è stato fatto spostare semplicemente su tale via (cioè a qualche metro di distanza)? la giustificazione mi pare peggio della revoca.
    Ma poi mi chiedo e chiedo, è normale che ogni volta il sindaco faccia ore di affermazioni senza contraddittorio? a me piace sempre ascoltare le opinioni altrui, quando motivate e ben esposte.. ma purtroppo questo con questo Sindaco ci è spesso negato!
    Sinceramente penso che con un minimo di contraddittorio ne guadagnerebbe molto anche lui, vista la generale scarsità di oppositori di rilievo.

  2. noooo caro Enzo…ma quale contraddittorio….al nostro amato sindaco piace molto il monologo….questo perché sa che in caso di contraddittorio subito viene messo a tacere…questo è quanto…A Buon Rendere

  3. Solo ambulanti,questuanti, zingari e delinquenti… sei comico quanto quelli che ancora ti osannano…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.