Turismo, Tripadvisor: 2 italiane nella top 10 europea, sono i Giardini Naxos e Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
44
Stampa
salerno_panorama_caseDue mete italiane, Giardini Naxos e Salerno, si piazzano al 6/o e al 7/o posto della top 10 europea dei luoghi di tutto il mondo che hanno visto la maggiore crescita di interesse e di feedback positivi da parte della community di TripAdvisor. La regina della classifica europea dei Travelers’ Choice Awards Destinations On The Rise 2015 è Limassol a Cipro seguita da Bodrum (Turchia) e Kazan (Russia). Al 4/o e 5/o posto Cadice e Minsk, le due città italiane e in chiusura della top Karlovy Vary (Repubblica Ceca), Bonifacio, (Francia) e Potsdam (Germania). In testa alla classifica mondiale Da Nang (Vietnam) che vanta 122 hotel, 203 ristoranti e 74 attrazioni, seguita da Sihanoukville in Cambogia e Limassol. Completano la top 10 mondiale Ao Nang (Thailandia), Bodrum (Turchia), Naha (Giappone), Hurghada (Egitto), Kazan (Russia), Manaus (Brasile) ed Eilat (Israele).
I premi sono stati determinati utilizzando un algoritmo che ha misurato in primo luogo l’incremento in positivo anno su anno dei voti delle recensioni dei viaggiatori su TripAdvisor per quanto riguarda alloggi, ristoranti e attrazioni. “La comunità di TripAdvisor ha contribuito a individuare quali sono le destinazioni meno conosciute che stanno ricevendo recensioni entusiastiche – dice Valentina Quattro, portavoce TripAdvisor per l’Italia – e con ben due riconoscimenti ricevuti, l’Italia è il paese che vanta il maggior numero di città nella top 10 europea. Giardini Naxos e Salerno possono essere davvero orgogliosi del crescente interesse dimostrato dai viaggiatori globali”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

44 COMMENTI

  1. Adesso gli osservatori diranno che Kazan è Russia, però è la Russia che piace agli americani perchè è di destra, però gli Usa hanno un Presidente di colore di sinistra che fa cose di destra…

  2. Questi sono dati eccezionali. Salerno fino a qualche anno fa non valeva niente nonostante sia al centro tra due coste splendide: quella Amalfitana e quella Cilentana ricche di bellezze storiche e paesaggistiche. Salerno sta rinascendo in uno scenario nazionale ed europeo da fare paura e i soliti salernitani invece di apprezzare gli sforzi del nostro Sindaco si lamentano. Io ho girato per tutto il mondo, New York, Londra, Parigi, Berlino per lavoro e per piacere e vi posso assicurare che Salerno sta facendo i giusti passi verso la sua vocazione turistica. I problemi ci sono ma non dimentichiamo che siamo pur sempre al Sud e sopratutto in Regione Campania che ha “dimenticato” l’esistenza dei famosi fondi EU e che quando li usa li investe in Napoli e circondario. Se i soliti invece di lamentarsi si dessero da fare come cittadini, sviluppando un senso civico e di amore verso la propria città, semmai aiutando il Comune con azioni di volontariato per la riqualificazione (anche prendere un semplice pennello ed andare a ripulire per puro spirito civico aiuole o muri imbrattati) allora si che potremmo dire che anche i cittadini di Salerno sono più vicini a quelli europei. Ma si sa: il salernitano, quello ancora ancorato alle nobili origini Provinciali, vuole fare la bella vita, frequentare i locali cool e poi spararsi due tre foto alla Villa Comunale e sotto l’albero di Natale con la fighetta oca di turno. E di questa gente ne conosco tanta. Criticate ma non vi mettere mai in gioco. Il Sindaco è sceso in campo e i risultati si vedono. Vi suggerisco il Malox.

  3. Ho girato tanti posti del mondo, il casino di gente che c’è a Salerno è impressionante.

    Salerno sta diventando una grande meta turistica.

    Complimenti al Sindaco De Luca per il suo capolavoro.

  4. no, no, non è possibile non lo fate vedere ………….. c’è il rischio che qualcuno ci lasci le penne per il dispiacere
    sarà meglio consolarsi con la scarsa qualità dei turisti che arrivano, i rifiuti che lasciano, il traffico che provocano e poi il banchetto di forza italia contro le tasse sulla casa che non può stare a Corso V.Emanuele, i sacchetti all’uscita della tangenziale non tolti prima del passaggio del fotografo di turno, la tazza del WC della villa comunale non pulito, le pataterie che continuano ad imperversare, i mercatini di natale che bisognava metterli nel parco del mercatello ed infine questi maledetti avventori delle luci che dove vanno danno fastidio ma dove non vanno sono agognati e comunque fanno quello che vogliono loro e non quello che vorremmo noi. Anarchici maledetti.

  5. Ma infatti il commento di trip è il seguente: “Salerno offre un mix di Italia medievale e moderna ed è ricca di siti archeologici, musei, palazzi, chiese e opportunità di vivere avventure. Immergiti nella bellezza del luogo durante una passeggiata sul lungomare oppure goditi le viste panoramiche dalla cima della collina del Castello di Arechi. Lo storico e incantevole Giardino della Minerva risale al Medioevo, epoca in cui veniva utilizzato per coltivare piante ed erbe dalle proprietà curative per la Scuola Medica Salernitana, la prima scuola di medicina del mondo.”

    Quindi non si parla di Luci d’artista ma di quello che a Salerno di buono c’era già. Bisogna fare di tutto per valorizzare tutti questi gioielli descritti sopra e purtroppo bisogno ammettere che non sempre e è così (vedi i giardini della minerva chiusi il pomeriggio nel periodo autunnale…). E quanti altri monumenti abbiamo che sono chiusi al pubblico! Qualcosa di buono è indubbiamente stato fatto, ma non fatevi fare abbagliare solo dalle luci….

  6. chi legge cio’ che ha scritto tripadvisor, se e’ salernitano, dovrebbe solo sentirsi fiero ed orgogloso. chi ama salerno ha i brividi.. Io credo che questa notizia doveva avere solo commenti positivi. Qua si parla della nostra Salerno non di DeLuca. chi parla male della citta’ non e’ salernitano.. Una bella notizia e invece i soliti fessi a buttare immondizia sulla citta’. Dopo anni io quando porto amici nel centro storico e li sento entusiasti mi riempio il cuore di gioia.SALERNO TI AMO

  7. Quanto è sterile discutere con voi… che mirate solo ad “avere ragione”…

    Leggere il titolo di questo articolo fa capire che Salerno è nella top 10 turistica europea, magari scavalcando Barcellona e Venezia…

    Quando i dati di tripadvisor dicono tutt’altro…

    Come se quelli che non la pensano come voi non amino Salerno…

    Quando porto persone che vengono da fuori, e capita spesso, spesso devo vergognarmi…

    Città turistica, di passaggio… questa è Salerno… in crescita, forse…
    ma poca roba, briciole…

    Uno straniero che alloggia in città ditemi voi dove trova le informazioni per visitare la costiera amalfitana, autobus e/o traghetti… lo sapete voi??? a stento… figuriamoci un turista…

    Ancor peggio per chi volesse andare a visitare Paestum… come bisogna fare?? chi lo sa?!

    Il patrimonio artistico della città spesso inaccessibile per… mancanza di fondi??? disinteresse??? ignoranza???

    Strade sporche, sporchissime… non guardate solo quelle principali, guardate sul ciglio delle strade secondarie, guardate le spiagge…

    Mentalità: chi di voi non parcheggia in doppia fila se ne ha necessità??? o solo per pigrizia????

    Ma dove pretendiamo di andare???

    In ambito turistico, se davvero l’obiettivo è di diventare una città turistica, abbiamo una ferrari, ma non abbiamo la patente… vero è che dalle nostre parti molti guidano senza…

    Senza offesa per nessuno, nè deluchiani nè antideluchiani…

    C’è tanto da fare oltre che curare le apparenze.

  8. PS: vivo all’estero da anni, e posso dirvi che Salerno, in Europa è conosciuta da circa il 20% delle persone…
    Probabilmente in Italia (non in Europa eh…) Salerno non sarà tra le prime 50 città turistiche… la Campania è la settima regione più visitata d’Italia… fatevi un po’ i conti e pensate a quanto siamo indietro…
    Poi per chi viaggia: non paragonate Salerno con Parigi, New York e Londra… paragonatela con città della stessa dimensione, che so, Nantes, Santander, Bath…. vi assicuro che come qualità di vita non ci vedono neanche con il binocolo…

    La pena è che indiscutibilmente abbiamo un patrimonio culturale, naturalistico incredibilmente ricco e favorevole, ma non sappiamo sfruttarlo…

    L’aeroporto dovrebbe essere il primo obiettivo… ma ne sapete qualcosa?

    E intanto continuiamo a farci la guerra su chi ha ragione e chi ha torto, su chi è buono e chi è fesso, su deluca e chiancarelli… la nostra barca non avanzerà mai bene finchè ognuno rema verso se stesso, finchè non si capisce che il bene della collettività è anche un bene personale…

    Poi si, i cambiamenti dagli anni 80 ai giorni odierni sono indiscutibili, ma ovunque ci sono stati, sono 35 anni di “progresso?”, normale che ci sia un rinnovamento, che ci siano delle migliorie… ma questo è un altro discorso…

    Saluti a tutti

  9. Analisi perfetta. Se tutti invece di lamentarsi seguissero il tuo esempio vivremmo dal giorno al domani in una città bellissima. Purtroppo il Salernitano si deve lamentare sempre e comunque di come se la passa e di come fa schifo tutto quello che lo circonda. Oltre al lamento non è capace di andare oltre.

  10. La notizia è positiva ma va letta per quello che è: ovvero che la classifica riguarda solo le località meno conosciute che hanno avuto il miglior incremento di recensioni positive nell’ultimo anno. Un buon punto di partenza ma l’obbiettivo a mio avviso sarebbe quello di non essere inseriti tra le località meno note. Andrebbe anche approfondita x capire quale ceiterio è stato adottato: hanno considerato solo le recensione sui luoghi e attrazioni pubbliche (musei, chiese, parchi, eventi) o anche le recensioni di attività commerciali quali alberghi, b&b, ristoranti etc… Se fosse la seconda buona parte del merito va dato anche alla qualità sel servizio offerto dagli operatori commerciali, indirettamente stimolati dalla maggior richiesta di servizi. Se qualche anno fa c’erano 5 b&b e adesso 40 vuol dire che la richiesta è aumentata, e quimdi anche i feeback, che siano positivi dipende dal servizio offerto. Concludo constatando che tutto viene letto sempre e solo come un motivo di lode o critica nei conftonti dell’amministrazione comunale. Quando i salernitani riusciranno a ragionare con la loro testa giudicando nel bene e nel male solo i fatti e non le strumentalizzazioni politiche, quando la politica potrà fare a meno di specchietti per le allodole e sulla continua propaganda, allora questa città avrà fatto davvero il salto di qualità.

  11. INFATTI MARE E STRADE PULITISSIME. TANTE OASI VERDI PER PEDONI, TANTE OPERE D’ARTE DA VEDERE, TRASPORTI ECCEZIONALI, SANITA’ ALL’ AVANGUARDIA, NEGLI UFFICI PUBBLICI E
    LE FORZE DELL’ ORDINE CONOSCONO ALMENO ALTRA LINGUA OLTRE ITALIANO E L’ INGLESE.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.