Ripristinato il sentiero che da Capaccio Vecchia conduce al castello

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
sentiero_CapaccioIl sindaco Italo Voza e l’assessore all’Ambiente Eustachio Voza hanno incontrato i rappresentanti della SMA Campania spa (Sistemi per la Meteorologia e l’Ambiente Campania), società partecipata della Regione Campania che si è occupata dei lavori di risanamento e riqualificazione del sentiero che da Capaccio Vecchia (area del santuario della Madonna del Granato) conduce al castello di Capaccio. Nel corso dell’intervento, finalizzato al ripristino della qualità ambientale del sentiero, sono stati eseguiti interventi di recupero degli ecosistemi e delle biodiversità dei siti. L’intervento, a costo zero per il Comune di Capaccio, ha una triplice valenza: ambientale, di prevenzione del rischio idrogeologico, e turistico-culturale, in quanto il sentiero, che in passato era ostruito da sterpaglie, oggi è agevolmente percorribile da appassionati di trekking e non solo, consentendo di raggiungere il castello che fu sede della congiura di Capaccio ordita dai feudatari contro il re Federico II di Svevia nel 1246.

L’incontro di questa mattina, oltre che per fare il punto sui lavori eseguiti, è stato voluto dal sindaco Italo Voza per programmare nuovi interventi per il risanamento e la riqualificazione ambientale di altre aree del territorio. «Nel ribadire la nostra disponibilità a portare avanti una collaborazione istituzionale che si è rivelata esemplare, ci teniamo a dire che lavorare in un territorio così ricco di potenzialità e attento dà reali soddisfazioni ad un’istituzione regionale come SMA», ha dichiarato Cosimo Silvestro, Direttore di SMA Campania. «Ringrazio a nome degli appassionati e dei cittadini di Capaccio Paestum la SMA Campania, i tecnici e le maestranze che hanno lavorato alla realizzazione di questo progetto. Infatti, è importante sottolineare, oltre all’indubbio valore di riqualificazione ambientale dell’intervento, anche la sua funzione di prevenzione del rischio idrogeologico», ha dichiarato il sindaco Italo Voza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.