Bilancio Salernitana: 1,2 milioni di euro di perdite, gli incassi l’unica entrata corposa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Lotito_e_MezzaromaMetropolis spulcia il bilancio della Salernitana al 30 giugno 2014, che è stato depositato presso la Camera di Commercio e che è stato approvato lo scorso 28 ottobre a Formello alla presenza di Marco Moschini in rappresentanza della Omnia Service One del patron Lotito (il cui nome non compare nelle carte), di Marco Mezzaroma per la Morgenstern (in audioconferenza), del riconfermato amministratore unico Luciano Corradi, del presidente del collegio sindacale Ulderico Granata e dei sindaci effettivi (Massimiliano Troiani e Stefano Di Natale). L’istantanea che ne viene fuori è in linea con quelli precedenti. Il club di Lotito e Mezzaroma ha chiuso l’esercizio della stagione calcistica 2013/2014 con un netto negativo di 1,2 milioni di euro.

Nella relazione allegata si legge che: “tale passivo è il risvolto economico della volontà di perseguire la promozione in Serie B. Il tentativo di raggiungere tali obiettivi, fermatosi ai play off (ma in parte compensato dalla vittoria della Coppa Italia di categoria) ha reso necessario l’ingaggio di giocatori di spessore, il cambio di due staff tecnici e il rafforzamento della dirigenza, con evidenti riflessi in termini di incremento di costi in un torneo che non permette una sana gestione economica patrimoniale che possa prescindere da interventi finanziari della proprietà”. In pratica, di guadagni al momento non c’è neanche l’ombra per la società, ma le risorse vengono assicurate dai soci (la Morgenstern ha effettuato versamenti il 2 luglio ed il 24 settembre per complessivi 420 mila euro ed ha rinunciato a crediti vantati per coprire il debito d’esercizio) che garantiscono la continuità aziendale e per questo il parere espresso dal Collegio dei sindaci è comunque positivo.

In soldoni, nell’ultima stagione la Salernitana ha speso 2.881.329 euro di salari e stipendi per i suoi tesserati (oltre 400mila euro in più del campionato precedente). E nel prossimo bilancio ci sarà anche la voce relativa al rifacimento del manto erboso dell’Arechi e quella per l’acquisto a titolo definitivo dello storico marchio dalla Energy Power. Alla voce “rapporti con parti correlate”, come sempre da tre anni a questa parte, figurano i ricavi «per l’utilizzo di diritti commerciali, pubblicitari e di sponsorizzazione» con la Ss Lazio Marketing e Communication Spa. Diminuita, invece, l’entrata degli sponsor: solo 320mila euro al 30 giugno 2014, a fronte dei 340mila dell’anno prima. A dar respiro alla società granata ci pensano i tifosi: l’introito complessivo delle presenze allo stadio è di quasi 1,2 milioni di euro, circa 300mila euro in più della stagione precedente.

E’ chiaro che la partecipazione ad un campionato di categoria superiore (con tutto ciò che ne consegue in termini di ricavi dai diritti tv, aumento delle entrate tramite sponsor nazionali e incassi al botteghini maggiori) rappresenta l’obiettivo a cui tendere per regalare alla Salernitana entrate in grado quantomeno di pareggiare i costi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. …e’ anche chiaro che, l’eventuale partecipazione al campionato di serie superiore, fara’ lievitare anche i costi.
    Sono sempre convinto che, per le realta’ calcistiche piu’ piccole, occorra individuare giovanissimi talenti e che gli stessi si possano affermare, in modo che, vendendoli, si possano ricavare delle corpose plusvalenze; queste ultime, se ben amministrate, daranno la possibilita’ alle societa’ stesse 1) di non chiudere i bilanci in perdita 2) di investire nuovamente in altri giovani talenti.
    Per me la chiave migliore e’ quella di dotarsi di uno scouting di altissimo livello.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.