All’Arechi è la Salernitana a pungere le vespe: 3-2 alla Juve Stabia e fuga granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
salernitana_juve_stabia_12_specialeDerby che non tradisce le attese all’Arechi di Salerno. Partita pirotecnica tra Salernitana e Juve Stabia. Dopo che le vespe avevano chiuso il primo tempo in vantaggio grazie ad una rete di Migliorini i granata ad inizio ripresa trovano con Calil subito il pari. Ma le vespe non ci stanno e dopo 5 minuti si riportano avanti con Nicastro lesto a sfruttare a centro area una corta respinta. La Salernitana non si disunisce e con Nalini si procura un penalty che il solito Calil trasforma. Partita finita? Macchè. Da un calcio d’angolo dalla sinistra il subentrato Gabionetta deposita di testa la sfera del 3-2 con Pisseri che sbaglia l’uscita. Salernitana che spicca il volo in classifica e Juve stabia che vede ridimensionati i suoi sogni di vetta.

Match da brividi dunque a Salerno e non solo per il brusco calo delle temperature tra i padroni di casa e le vespe di Castellammare. In palio c’è il primo posto in classifica e il tentativo di fuga dopo il pari del Benevento contro il Matera (3-3) e la sconfitta del Lecce a Foggia venerdì sera. Menichini ha deciso di non rischiare Trevisan. «È una partita che si carica da sola ma non sarà decisiva. Ci siamo preparati bene. Peccato per gli infortuni ma siamo competitivi», ha detto il tecnico alla vigilia. Al posto di Trevisan in difesa ci sarà Tuia. Questo l’undici anti – “vespe”. Salernitana con il 3-5-2 con Gori tra i pali. In difesa Tuia, Bianchi e Lanzaro. A centrocampo Colombo e Franco saranno gli esterni mentre in mezzo con Pestrin e Favasuli ci sarà Bovo. In avanti Calil e Nalini con Mendicino e Gabionetta pronti ad essere mandati nella mischia. Pancaro invece schiera Bombagi e Di Carmine in avanti con bomber Ripa pronto a subentrare a gara in corso. Sull’ esterno l’ex viola Lepiller. Sugli spalti oltre 10 mila spettatori nonostante l’orario insolito. Da Castellammare meno di mille tifosi. Eccezionali misure di sicurezza delle forze dell’ordine per prevenire incidenti.  LA PARTITA. Pronti via e Salernitana che parte a testa bassa in attacco, al 3’ una punizione dal vertice destro trova la difesa stabiese pronta a ribattere. Dopo un tentativo di Di Carmine fermato da Tuia è sempre la squadra di Menichini a menare le danze soprattutto sull’out destro dove agisce la catena Colombo – Nalini. Al 9’ bello schema su punizione dei granata, ma la palla termina sul fondo. La Juve Stabia nei primi minuti appare più lenta dei padroni di casa in fase di impostazione e rilancio della manovra. Al 16’ le vespe si svegliano e chiamano Gori all’intervento dopo una punizione dalla sinistra di Lepiller. La Salernitana risponde con un tiro ciabattato di Bovo dopo un azione insistita confezionata da Tuia e rifinita da Franco e Nalini. Al 20’ altro calcio piazzato di Lepiller, stavolta dalla destra, tenta il colpo di testa Nicastro chiuso in corner da Bianchi. La Juve Stabia insiste e conquista un altro calcio d’angolo. Dalla bandierina le vespe trovano uno schema perfetto con Lepiller che si libera sulla sinistra, taglia il cross verso il centro dove Migliorini tutto solo deposita in rete portando i gialloblu in vantaggio. La Salernitana tenta subita la reazione, fallo di Polak su Favasuli, il ceco si becca il primo giallo del match. Dagli sviluppi gli uomini di Menichini non trovano varchi in area. Al 26’ un bel cross di Franco dalla sinistra trova Nalini poco convinto all’impatto. Al 30’ la Juve Stabia potrebbe raddoppiare ma in ripartenza Lepiller non innesca Di Carmine che era tutto solo a centro area. I granata sembrano accusare il colpo e lo stesso Di Carmine ancora in contropiede a sfiorare il raddoppio, la sua conclusione si spegne di poco fuori. Dopo un minuto Salernitana in bambola: Lepiller imperversa a sinistra, bel cross sempre per Di Carmine che prova la semirovesciata in acrobazia ma non impatta la sfera. Al 36’ un cross di Contessa trova Di Carmine, sempre lui a centro area, il colpo di testa della punta trova Gori bravo a respingere in tuffo sulla linea di porta. Salernitana sulle gambe e Juve Stabia in scioltezza, ci prova Lepiller con un tiro dal limite, palla di poco fuori. Si deve attendere il 41’ per la prima vera palla gol per la Salernitana: cross in area dalla destra di Colombo e sinistro di Favasuli che trova Pisseri pronto alla respinta in angolo. Primo tempo che termina con una punizione di Calil bloccata centralmente a terra da Pisseri. Ripresa che comincia con la Juve Stabia che inserisce Gomez per Lepiller, ma l’inizio dei granata è rabbioso e al primo minuto ecco il pareggio: cross di Colombo da destra, colpo di testa di Calil che centra la traversa ma lo stesso brasiliano sfrutta la respinta del legno depositando in rete la sua nona rete stagionale. Esplode l’Arechi e partita che subito si accende. Dopo appena 6 minuti calcio d’angolo per le vespe, cross in area respinto dalla difesa, palla a Nicasto a centro-area che di esterno sinistro riporta in vantaggio la Juve Stabia. Tenta l’immediata reazione la Salernitana con Colombo ma Migliorini libera in corner sfiorando anche l’autogol. Al 12’ contatto dubbio in area tra La Camera e Nalini con i granata che reclamano per un rigore. Dopo due minuti ancora Nalini lanciato in area viene travolto da Pisseri in uscita, questa volta è calcio di rigore e ammonizione per il portiere ospite; dal dischetto si incarica del tiro Calil che spiazza lo stesso Pisseri per il 2-2 e siglando la sua decima rete in campionato. Menichini cambia l’assetto in campo cercando la vittoria, dentro Gabionetta e fuori Bovo, attacco che passa da due a tre. Pancaro inserisce Vella per Nicastro e Bombagi tenta di impensierire Gori con un tiro dalla distanza, il portiere granata para sicuro. Ma è ancora Salernitana: dopo un azione insistita in area ci prova Favasuli dal limite, la sfera termina fuori ma nella circostanza Pisseri era spiazzato sul suo palo destro. Gabionetta prova a dare verve e velocità ma manca sempre quel pizzico di lucidità negli ultimi sedici metri. E’ sempre Calil a pungere le vespe, cross di Colombo e il brasiliano dal limite manda alle stelle con il sinistro. Menichini non si fida degli ospiti e ripassa al centrocampo a tre rilevando Nalini e inserendo Giandonato. Alla mezz’ora dopo un occasione ancora per Calil chiuso in corner la Salernitana trova il tris. Corner di Giandonato e Gabionetta sfrutta un’uscita a vuoto di Pisseri e deposita in rete il gol del vantaggio granata. La Juve stabia non ci sta e si tuffa in avanti. Pancaro tenta la carta Caserta per Jidhay. Ma i padroni di casa cercano il colpo del ko, bel cross di Colombo dalla destra e Gabionetta di testa manda di poco alto. Le vespe cercano il forcing finale catapultandosi in avanti con i granata abili ad alzare una linea maginòt dinanzi a Gori. Ci prova in due circostanze Bombagi con tiri da fuori ma senza fortuna. La Salernitana tiene lontana la palla dalla propria area con Gabionetta prezioso a recuperare falli. Dopo 4 minuti di recupero termina il match che permette alla formazione di Menichini di prendere il largo in classifica. LA CRONACA MINUTO X MINUTO PRIMO TEMPO 1’ – Partiti, Salernitana in avanti ma la difesa stabiese libera; 5’ – Prova la serpentina Di Carmine ma Tuia chiude ottimamente; 6’ – Colombo prova a farsi spazio sulla destra, cross pungente a centro area ma Migliorini libera; 9’ – Bello schema dei granata su punizione, ma la palla termina sul fondo; 16’ – Le vespe si svegliano e chiamano Gori all’intervento dopo una punizione dalla sinistra di Lepiller. 18’ – Ci prova Bovo dal limite, ma la sua conclusione è debole e Pisseri blocca sicuro; 23’ – Vantaggio della Juve Stabia con Migliorini che sfrutta un passaggio a centro area; 25’ – Primo giallo del match a Polak per fallo su Favasuli; 26’ – Bel cross di Franco dalla sinistra trova Nalini poco convinto all’impatto; 30’ – Juve Stabia che non sfrutta una ripartenza di Lepiller sulla sinistra; 33’ – La Juve Stabia continua a spingere e si rende pericolosa con Di Carmine che tenta il tiro dalla sinistra ma la sfera termina di poco fuori 34’ – Ancora Di Carmine tenta l’acrobazia dopo un bel cross di Lepiller; 36’ – Ancora Di Carmine vicinissimo al raddoppio di testa ma Gori salva in tuffo; 38’ – Lepiller dal limite dopo una bella triangolazione, palla fuori; 41’ – Palla gol per la Salernitana: cross in area dalla destra e sinistro di Favasuli che trova Pisseri pronto alla respinta in angolo; 44’ – Ci prova Calil su punizione, Pisseri blocca a terra; 45’ – Termina il primo tempo con la Juve Stabia in vantaggio a Salerno 0-1. SECONDO TEMPO 1’- Ripresa che comincia con la Juve Stabia che sostituisce Lepiller con Gomez; 2’  – Cross di Colombo da destra, colpo di testa di Calil che centra la traversa ma lo stesso brasiliano sfrutta la respinta del legno depositando in rete la palla del pari; 7’- Calcio d’angolo per le vespe, cross in area respinto dalla difesa, palla a Nicasto a centro-area che di esterno sinistro riporta in vantaggio la Juve stabia; 8’ – Tenta l’immediata reazione la Salernitana con Colombo e Migliorini libera in corner sfiorando l’autogol; 9’- Fallo di Tuia su Bombagi e giallo per il centrale granata; 12’ – Contatto in area La Camera – Nalini con i granata che protestano per un rigore; 15’ – Ancora Nalini lanciato in area viene travolto da Pisseri, questa volta è calcio di rigore; 16’ – Dal dischetto si incarica del tiro Calil che spiazza Pisseri per il 2-2; 18’- Gabionetta per Bovo nei granata; 21’ – Vella per Nicastro nella Juve Stabia; 22’- Ci prova Bombagi dalla distanza dopo un batti e ribatti in area granata, Gori blocca; 23’ – Ci prova Favasuli nei granata palla che sfiora il palo con Pisseri battuto; 27’ – Nalini lascia il campo per Giandonato; 30’ – Assist di Pestrin per calil che viene chiuso in corner; 32’ – Dalla bandierina cross a centro area dove Gabionetta anticipa Pisseri in uscita per il 3-2 granata; 36’ – Bel cross di Colombo dalla destra e Gabionetta di testa manda di poco alto; 42’ – Ci prova Bombagi palla di poco alta; 45’ – Ancora Bombagi; Gori blocca; 49’ – Finisce 3-2 per la Salernitana contro la Juve Stabia.   TABELLINO   SALERNITANA – JUVE STABIA 3-2

SALERNITANA (3-5-2): Gori; Tuia, Bianchi, Lanzaro; Colombo, Bovo (19’st Gabionetta), Pestrin, Favasuli, Franco; Calil, Nalini (28’st Giandonato). A disp: Russo, Trevisan, Mounard, Castiglia, Mendicino. All. Menichini.

JUVE STABIA (4-4-2): Pisseri; Romeo, Polak, Migliorini, Contessa; Nicastro (22’st Vella), Jidayi (34’st Caserta), La Camera, Lepiller (1’st Gomez); Bombagi, Di Carmine. A disp. Fiory, Cancellotti, Liotti, Ripa. All. Pancaro.

Arbitro: Marco Serra di Torino (Baccini/Galetto)

Marcatori: 23’pt Migliorini (J), 1’st e 17’st Calil (S), 8’st Nicastro (J), 32’st Gabionetta (S)

NOTE. Giornata piovosa. Ammoniti: Polak, Migliorini, Pisseri, Contessa (J), Tuia (S). Angoli: 3-5. Recuperi: 1’pt, 4’st . Spettatori: 10025

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Oggi è stata la risposta di Menichini a chi criticava la carenza di gioco…ricordate il nostro passato…bel gioco e 0 punti a casa…adesso meno bel gioco e primi a 4 punti dal benevento…cosa preferite???Sondaggio:rispondete numerosi!!!

  2. vabbè ULTRAS tanto tu quest’anno ti sei sciolto come neve al sole. ULTRAS di cosa???? e mò che non ci siete più in curva regna armonia e voglia di fare e tu a casa a rosicare. alla fine altro che FEDELe sei traditore!

  3. qualche settimana fa uno che si firmava cavaiuolo doc disse che a gennaio ci saremmo trovati a -7 dalla vetta……cominciai a ridere allora e rido ancora…e scrisse pure, il prossimo anno vi invaderemo ancora !! e qualche giorno fa anche un nocerino disse….tra due anni ci rivediamo!! gira roba tagliata male…..cmq…tra cava e nocera sono finite le confezioni di maloox…….ROSICATEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.