I fatti del giorno: martedì 16 dicembre 2014

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiERANO MANAGER LOCALE E CLIENTE OSTAGGI MORTI IN BLITZ SYDNEY
SOFFRIVA DI ‘INSTABILITA’ MENTALE’ SEQUESTRATORE BAR LINDT

Erano un manager del locale e una cliente Tori Johnson e Katrina
Dawson, i due ostaggi morti nel blitz delle forze speciali che
ha posto fine al sequestro nella caffetteria Lindt di Sydney.
Soffriva di problemi di ”instabilità mentale” l’autore del
sequestro, Man Haron Monis, cinquantenne iraniano, ucciso nel
blitz. Era entrato al mattino nel bar prendendo in ostaggio 17
persone ed esponendo una bandiera con incisa la professione di
fede musulmana. Dopo 16 ore l’intervento delle forze speciali.
—.

FACCIA A FACCIA DI QUASI DUE ORE TRA RENZI E PRODI
PREMIER AVREBBE SONDATO PROFESSORE PER SUCCESSIONE QUIRINALE

Faccia a faccia di quasi due ore tra Matteo Renzi e Romano
Prodi. A Palazzo Chigi si parla di un confronto su temi
internazionali. In realtà, spiegano più fonti, il colloquio
avrebbe affrontato la partita della successione a Napolitano.
—.

ROMA E L’ITALIA SI CANDIDANO PER GIOCHI OLIMPICI 2024
RENZI: VOGLIAMO VINCERE. MALAGO’: TRASPARENZA ASSOLUTA

Roma e l’Italia si candidano ad ospitare i Giochi Olimpici del
2024. Sulla candidatura il premier Renzi e’ chiaro: ”Non la
facciamo per partecipare ma per vincere”. Firenze, Milano,
Napoli e la Sardegna potrebbero affiancare Roma. ”Trasparenza
assoluta” la parola d’ordine del presidente del Coni Malago’.
—.

RUBLO E PETROLIO MANDANO A PICCO INDICE EUROPEO STOXX 600
LISTINI EUROPA BRUCIANO 200 MILIARDI, MILANO -2,8%

Rublo e petrolio mandano l’indice europeo Stoxx 600 a picco, ai
minimi da fine ottobre. I listini dell’Europa bruciano quasi 200
miliardi di euro di capitalizzazione per i timori di una crisi
in Russia. Milano maglia nera, calo del 2,8% del Ftse Mib.
—.

ALTRI SEI ARRESTI NELL’INCHIESTA SU MAFIA CAPITALE
TRUFFA DA 7 MILIONI DI EURO CON GASOLIO A NAVE AFFONDATA

Altri sei arresti nell’inchiesta Mafia Capitale. In manette tre
ufficiali della Marina complici di una banda che aveva rifornito
con 11 milioni di litri di gasolio una nave affondata nel 2003.
Latitanti altri tre destinatari delle ordinanze d’arresto.
Truffa da 7 milioni di euro allo Stato.
—.

ASSOLTO DA CSM GIUDICE ANTONIO ESPOSITO DI PROCESSO MEDIASET
AVEVA RILASCIATO INTERVISTA PRIMA DI DEPOSITO MOTIVAZIONI

Assolto dal Csm il giudice Antonio Esposito, presidente del
collegio che in Cassazione aveva condannato Silvio Berlusconi
nel processo Mediaset. Esposito aveva rilasciato un’intervista
al Mattino di Napoli prima del deposito delle motivazioni.
—.

CHIEVO-INTER 0-2 E EMPOLI-TORINO 0-0 NEI POSTICIPI DI A
SORTEGGIO CHAMPIONS, BORUSSIA DORTMUND PER LA JUVENTUS

Chievo-Inter 0-2, Empoli-Torino 0-0 nei due posticipi della 15/a
giornata di serie A. Nel sorteggio Champions Juve-Borussia
Dortmund, in Europa League Roma-Feyenoord, Trabzonspor-Napoli,
Tottenham-Fiorentina, Celtic-Inter e Torino-Bilbao.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.