Stampa
calendario_polizia_municipaleE’ stato presentato questa mattinail primo “Calendario 2015 della Polizia Municipale di Scafati – 1875-2015, 140 anni dalla fondazione”, i cui proventi della vendita (contributo volontario) saranno destinati all’acquisto e distribuzione sul territorio di defibrillatori automatici (DAE) oltre che all’organizzazione di corsi di BLSD (Basic Life Support – Defibrillation). Il calendario promosso dalla Polizia Municipale di Scafati con la collaborazione di LEGEA, Ecomac e APD Atletica Scafati, contiene la storia della Polizia Municipale di Scafati con immagini e documenti storici dal 1875, anno della fondazione, fino ai giorni nostri. 

Il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti:La polizia municipale ha un ruolo fondamentale per i suoi compiti di controllo e vigilanza. In particolare, in questo momento di difficoltà dovuto all’esiguo numero di caschi bianchi  a disposizione del territorio scafatese, siamo consapevoli di aver chiesto tanto al corpo dei Vigili. I fenomeni di criminalità di cui Scafati è stata vittima negli ultimi mesi ci confermano la necessità di una elevazione della Tenenza dei Carabinieri in Compagnia, nel mentre attendiamo di essere ascoltati, da Sindaco ho chiesto alla Polizia Municipale di fare tutto il possibile, nel limite delle sue possibilità, affinchè il territorio possa sentirsi più sereno. Ho ammirato la disponibilità in questo senso dei Vigili, sempre pronti  ad ascoltare le istanze della gente, vicini e sensibili alle problematiche esposte. Ho apprezzato la capacità della Polizia Municipale di relazionarsi con i cittadini rispondendo al richiamo di allarme fatto presente dal Comune anche attraverso l’installazione di un sistema di video sorveglianza in zone della Città considerate a rischio. L’operato sinergico tra istituzioni e forze dell’ordine è la chiave per poter operare al meglio e nella direzione più giusta per questa Città al fine di scongiurare ancora atti criminosi che possano mortificare il nostro territorio”. 

Il consigliere comunale, Daniela Ugliano (tra i promotori dell’iniziativa): “Questa amministrazione ha appoggiato in pieno l’iniziativa della Polizia Municipale, consapevole dell’importanza dell’azione di prevenzione, grazie alla quale il numero di feriti e dei morti per incidenti stradali potrebbe essere ampiamente ridotto: la distribuzione del DAE sul territorio è indispensabile quale strumento salvavita. Le manovre di rianimazione cardiopolmonare, invece, farebbero guadagnare minuti preziosi”. 

Il Tenente della Polizia Municipale di Scafati, Pasquale Cataldo: “Credo sia doveroso ringraziare chi ha sostenuto economicamente la realizzazione del Calendario, dimostrando sensibilità e senso di responsabilità rispetto alla finalità dell’iniziativa (Legea, Ecomac, Apd Atletica Scafati”.

1 COMMENTO

  1. Complimenti alla Polizia Municipale di Scafati… senza di voi la città sarebbe allo sbando ed invasa da criminali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.