Castellabate: Reti idriche e fognarie, consegna dei lavori per 1,5 milioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
castellabate-e1364305265927Domenica 28 dicembre saranno consegnati i lavori di rifacimento, potenziamento e completamento delle reti idriche e fognarie del territorio comunale di Castellabate. La cerimonia si svolgerà alle ore 11,30 in Piazzale Pepi.

Il progetto, che ha un importo complessivo di 2 milioni di euro di cui 1,5 milioni circa per lavori, è stato ritenuto prioritario e finanziato dalla Regione Campania tra le iniziative per l’accelerazione della spesa con i fondi del Por Campania Fers 2007-2013.

Gli interventi previsti sono consistenti e interessano sia Santa Maria nei tratti di via Pagliarola – via De Simone e via Margherita – via Fontana Nuova, sia Castellabate capoluogo per via Adolfo Cilento e via Terrate. In programma ci sono il completamento delle reti idriche e fognarie, l’adeguamento del sistema di regimentazione e raccolta delle acque nere a valle dell’abitato di Santa Maria, con la prevista riqualificazione delle strade e delle aree interessate dai lavori.

 

«L’avvio di questo cantiere segna un altro importante passo per la riqualificazione del nostro territorio – spiega il sindaco Costabile Spinelli – Ci doterà, infatti, di impianti all’avanguardia che garantiranno un’efficiente regimentazione delle acque, per la tutela dell’ambiente e il risparmio idrico, con servizi sempre più efficienti per residenti e turisti. Stiamo iniziando a raccogliere i frutti di tutto il paziente lavoro fatto in questi anni, a partire da una ragionata programmazione degli interventi, un’efficiente progettazione dei nostri tecnici e costanti rapporti intessuti da noi amministratori con gli enti sovraccomunali, in particolare la Regione. Il risultato è che, negli ultimi mesi, siamo assegnatari di circa 13 milioni euro di finanziamenti per lavori che sono partiti o partiranno a breve. Riguardano, oltre alle reti idriche e fognarie, Baia Arena, il porto di San Marco, l’erosione costiera, la bonifica dell’ex discarica comunale di Piano Melaino».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.