Nelle prime sei gare del girone di ritorno c’è mezza Serie B

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Foggia_Salernitana_1La Salernitana rischia di essere risucchiata nel vorticoso mulinello di scambi e prestiti del calciomercato, dove di soldi ne girano pochi di nomi e chiacchiere tanti. Non essendoci più, come accadeva per il passato un unico Capo dei Giocattoli oggi il mercato si svolge su alcune direttrici principali e solo di riflesso sulle altre piazze importanti del calcio italiano dalla serie A alla Lega Pro. Un mercato fatto di annunci, di colpi in canna e di trattative aperte ma che poi puntualmente non si chiudono mai o si concretizzano negli ultimi giorni dove c’è la possibilità di ritoccare verso il basso ingaggi e risparmiare su tante altre spese contrattuali. La Salernitana è chiamata a fare in fretta non potendosi permettere il lusso di temporeggiare fino alla fine del mese di gennaio quando chiuderà la sessione invernale. I granata, infatti sono attesi da un mini ciclo di partite che se gestito bene ed affrontato con il piglio giusto potrebbero segnare un solco quasi incolmabile con gli avversari nella fuga verso la Serie B.

Il 6 gennaio si ricomincia a Caserta in un derby tesissimo. Poi l’11 gennaio altra trasferta a Cosenza. Nella seconda di ritorno all’Arechi il 18 gennaio ci sarà il Martina Franca, poi trasferta contro l’Aversa Normanna il 25 gennaio, la doppia in casa contro Vigor Lamezia prima e Ischia poi il primo e l’8 febbraio per chiudere questo ciclo in casa del Melfi il 15 febbraio con alle porte la sfida all’Arechi con il Foggia. Casertana a parte si tratta di partite abbordabili con avversarie di bassa classifica e contro le quali la Salernitana nel girone d’andata ha ottenuto 14 punti in sei partite. Sarebbe sufficiente fare il bis per decidere o quasi il campionato. Ecco perché è importante ricominciare con il passo giusto. Ecco perché diventa fondamentale tamponare le falle in organico per presentarsi nel migliore dei modi a questi appuntamenti senza lasciare nulla di intentato per sfruttare al meglio questa grande occasione che fornisce il calendario.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Domani sera tutti al caffè verdi..siamo d’accordo con eziolino. offriamo da bere a tutti i presenti per festeggiare il miracolo arezzo..siete tutti invitati!

  2. cioè la salernitana chi dovrebbe acquistare per fare 14 punti in quelle sei partite?
    Un fuoriclasse già pronto a migliorare questo organico’
    Lo volete capire che sta salernitana è tanto collettivo e meno la si intacca meglio è?
    Il calcio non è solo pedine giuste al posto giusto, Colombo sta facendo un signor campionato ma è sempre stato così? Idem Lanzaro.
    E’ anche la chimica quella che conta, sta andando tutto bene, non rompete le palle voi ed il mercato

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.