Stampa
carnevale_ArbostellaDopo la pausa natalizia condita da un esilarante “Uomo e Galantuomo” messo in scena abilmente dalla Compagnia Comica Salernitana in onore del trentennale della scomparsa del grande Eduardo De Filippo, il nuovo anno al Teatro Arbostella riparte con un altro capolavoro della commedia napoletana di un nuovo grande e indiscusso autore ovvero Raffaele Viviani. Infatti nei primi tre week-end di gennaio 2015, l’esordiente e promettente compagnia partenopea “Zerottantuno Arte e Cultura” porterà sulle tavole del palco di Viale Verdi  “‘A Morte ‘e Carnevale”.

La celebre commedia fu portata in scena per la prima volta il 16 novembre 1928 al Teatro Politeama di Firenze: il successo fu immediato e molto positive furono le critiche mosse dai più autorevoli giornalisti teatrali dell’epoca, come Renato Simoni, nei confronti del trio protagonista che includeva lo stesso autore Raffaele Viviani (che interpretava il ruolo di Rafele), Armida Cozzolino (‘Ntunetta) e Agostino Clement (Carnevale, definito “ottimo” dal critico Leone Cipolletta). Nonostante l’opera abbia 86 anni rispecchia in modo veritiero e naturale la Napoli di oggi, quella del popolo del vicolo martorizzata dai tanti problemi come quello della disoccupazione, un vero teatro all’aperto secondo Viviani, che ci regala numerosi momenti di ilarità e al quale l’autore non rinuncia mai in tutti i suoi drammi.

Tra gli attori che si cimenteranno sulle tavole dell’Arbostella, Imma Pagano nel ruolo principale, Gianni Martino, Francesco Pace e Felice Pace che cura anche la regia. La trama vede come protagonista lo scapestrato nipote di Carnevale che, alla morte dello zio, per non perdere l’eredità, inizia a corteggiare la giovanissima compagna del defunto per evitare che il denaro finisca tutto nelle mani della donna. Attorno a questi due personaggi si snodano le vicende di altri, tra risate e colpi di scena. La commedia come detto sviluppa tematiche sociali, in particolare analizza la miseria del popolo napoletano e la voglia di riscatto ad ogni costo, regalando momenti di ilarità ma anche di riflessione.

L’Associazione “Zerottantuno – Arte e Cultura” nasce nel Maggio 2014 da un’idea di Francesco Pace con l’intento di valorizzare la cultura partenopea (e non solo) attraverso il veicolo culturale per eccellenza, il teatro. La Compagnia Napoletana, diretta dal regista Felice Pace (formatosi presso l’Università Popolare dello Spettacolo, ha preso parte, tra l’altro, al Napoli Teatro Festival Italia nello spettacolo “Come se nulla fosse avvenuto” con Anna Bonaiuto) e dall’attore professionista Gianni Martino (il quale vanta, tra le sue ultime collaborazioni, la partecipazione nell’ultimo spettacolo di Marina Confalone “Fujtevenne”). Entrambi, con tanta esperienza teatrale alle spalle, hanno deciso di dar corpo al progetto di creare una nuova Compagnia teatrale che ha iniziato il suo cammino proprio con la celeberrima opera del drammaturgo napoletano Raffaele Viviani “A’morte e’ Carnevale”. Attualmente la Compagnia, oltre al regista Felice Pace e Gianni Martino,è composta da 16 attori: Imma Pagano, attrice professionista formatasi presso l’Accademia Teatrale Cassiopea di Roma, Salvatore Gaudino, Francesco Pace, Bianca Cesarano, Rosaria Tricarico, sorella del celebre Gianni, fondatore della Compagnia Teatromania, Antonio Fusco,Antonio Vanorio, Fabiana Sabbatino,Vincenza Zannotti, Rita Serge, Fulvio Visone, Flavio D’Alma, Antonio Caruso, Francesco Peluso, Giuseppe De Rosa e Valeria Vitale.

Spettacoli nel fine settimana 3-4,10-11,17-18 gennaio 2015 il sabato ore 21.15 e la domenica ore 19.15. (Si consiglia prenotazione). Ingresso 12 euro 

Info e prenotazioni: 089/3867440 – 347/1869810 o www.teatroarbostella.com

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.