Stampa
Caldoro_Sindaco_Avellino_FotiIl presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e il sindaco di Avellino Paolo Foti hanno firmato un protocollo di intesa per l’attuazione degli interventi di messa in sicurezza, caratterizzazione e bonifica dell’area dell’ex stabilimento Isochimica, e per la definizione dei criteri e degli indirizzi cui deve attenersi il soggetto attuatore (Comune di Avellino) in fase di esecuzione. Per le prime attività di messa in sicurezza e bonifica la Regione ha stanziato 1 milione e 600 mila euro. Successivamente, verranno individuate le fonti finanziarie per il completamento della bonifica. 

Il Comune di Avellino si impegna a svolgere le funzioni di:

  • Stazione appaltante, responsabile del procedimento, direzione lavori e coordinamento della sicurezza;
  • progettazione, verifica e validazione dei progetti da appaltare, incluso il conseguimento dei pareri e delle autorizzazioni necessari per l’avvio delle procedure d’appalto;
  • progettazione di eventuali varianti in fase di esecuzione, di coordinamento della sicurezza e funzioni di organo di collaudo. 

“Oggi – sottolinea il presidente Caldoroè una giornata storica sul versante ambientale per la bonifica di un’area come quella dell’ Isochimica di Avellino che ha rappresentato una delle grandi questioni nel campo del risanamento. E’ una giornata che può segnare il riconoscimento della buona attività, del buon lavoro istituzionale su un tema così importante come la tutela dell’ambiente. “Abbiamo svolto un lavoro straordinario, con il sindaco di Avellino, l’Amministrazione, le autorità locali, la Provincia, il Governo nazionale. Un ringraziamento va anche all’Autorità Giudiziaria che ha avuto sempre un occhio particolarmente attento e giustamente severo su questo tema. La macchina del sistema pubblico è attivata per rassicurare i cittadini e tutelare la salute”, conclude il presidente.  “Ringrazio molto il presidente Caldoro – aggiunge il sindaco Foti – perché con il suo impegno e la sua decisione siamo giunti a questo passaggio fondamentale per la messa in sicurezza del sito, e per la più ampia disponibilità data per assicurare parte del finanziamento in concorso con altre risorse nazionali al fine di bonificare l’area”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.