Fondi Ue: Paolucci (Pd), Caldoro vede la realtà capovolta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
unione_europea_europa_bandiera”Caldoro, ormai in preda a deliri pre-elettorali, vede la realtà capovolta. La Campania da lui governata è considerata, in Italia e in Europa, Regione ‘canaglia’ nell’utilizzo dei fondi europei”. Lo afferma il vice capodelegazione del Pd al Parlamento europeo Massimo Paolucci. ”Ciò è scritto in tutti i documenti ufficiali: dalla terza ‘Relazione sulla coesione economica, sociale e territoriale’ della Commissione europea, uscita nel luglio scorso, che classifica la Campania come Regione peggio amministrata d’Europa, alla esposizione dei numeri nudi e crudi pubblicati periodicamente dalla Ragioneria Generale dello Stato che collocano la Campania stabilmente ultima per la quantità di spesa certificata sul Por Fesr 2007-2013, fermo (l’ultimo dato rilevabile è del 31 ottobre scorso) al 40,8%.

Anche peggio della Calabria (44,41%), sebbene si tratti in questo caso di una Regione che per otto mesi è stata in totale stallo amministrativo. Non c’è che dire: per Caldoro un disastro su tutta la linea”, ha aggiunto. In questi cinque anni, a giudizio di Paolucci, ”la Campania ha fatto un uso pessimo dei fondi europei.

Non solo dal punto di vista qualitativo, e i numeri parlano da soli, ma anche dal punto di vista qualitativo: oltre la metà dei venti Grandi Progetti strategici sono rimasti lettera morta. A questo si è unita una confusione progettuale senza precedenti. In cinque anni, Caldoro ha cambiato per ben tre volte la programmazione. Siamo nel 2015 e ancora non sappiamo quali sono nel merito le priorità del Por Campania 2014-2020”.

”E per questo abbiamo rischiato di perdere una parte del cofinanziamento nazionale, oltre ad aver perso per strada, nel ciclo 2007-2013, 2.5 miliardi di euro non più nella disponibilità del nostro Por. Altro che primi in Italia. Tra qualche mese, quando questa esperienza di governo regionale sarà finita perché mandata a casa dai cittadini, in Italia e in Europa la Giunta Caldoro verrà portata ad esempio di come non si devono gestire i fondi europei”, conclude Paolucci.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.