20enne di Giffoni incendia auto della Polizia per denunciare caso di mala sanità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
auto_polizia_incendiata_salerno_1Un ragazzo di 20 anni, originario di Giffoni Valle Piana ha incendiato, questa mattina a Salerno, una macchina della polizia nella piazzetta antistante la Questura. Immediato l’intervento degli agenti, che hanno spento il fuoco con gli estintori. Il ragazzo ha riempito di liquido infiammabile una bottiglia di detersivo e dopo averlo gettato sulla vettura ha appiccato il fuoco con un accendino.

Il giovane, che non ha precedenti e pare non fosse neanche mai stato segnalato al Centro di Igiene Mentale, lamentava di non essere stato ascoltato dalle forze dell’ordine: la nonna, recentemente scomparsa, non è morta, a suo dire, per cause naturali ma probabilmente per mala sanità. Il giovane avrebbe anche detto di essere vittima di un complotto e di avere la casa piena di microspie.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.