Treno va a fuoco in Campania, terrore a bordo tra passeggeri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
TRENO IN FIAMME“Il treno interregionale partito da Napoli alle 9.04 e diretto a Caserta ha preso fuoco. Già dopo i primi minuti – denunciano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza -i passeggeri hanno avvertito che qualcosa non andava: del fumo bianco usciva dalle motrici e in poco tempo ha invaso le prime carrozze rendendo l’aria irrespirabile. Una signora ha cominciato a tossire, tra i passeggeri è cominciato il fuggi fuggi generale. Tutti chiedevano che i vagoni fossero fermati per far scendere i passeggeri. Insomma il terrore. Macchinisti, controllori, altri delle fs hanno cominciato a correre avanti e indietro, il treno è riuscito ad arrivare a Casoria dove sono stati fatti scendere tutti i presenti e abbandonati sul posto senza assistenza.

Questo episodio è l’ennesima dimostrazione del modo a nostro parere indegno e oramai anche pericoloso con cui le Ferrovie dello Stato fanno viaggiare i cittadini del sud. A furia di farci utilizzare vecchi rottami il rischio di una tragedia è sempre più probabile mentre i ritardi e i disservizi sono la quotidianità. A completare il quadro desolante c’è da aggiungere che i passeggeri hanno denunciato che non solo non hanno avuto il rimborso ma hanno dovuto rifare il biglietto o alle fs o il famigerato Tic perdendo anche dei soldi”.

Ciascuno è stato abbandonato al suo destino, col titolo di viaggio convalidato ancora in mano. Molti hanno preferito tornare a Napoli centrale: il treno delle 9.40 da Villa Literno è arrivato con 10 min di ritardo. Pieno come un uovo i passeggeri diretti a Caserta e costretti a tornare indietro son rimasti in piedi tutto il tempo.Tornati al punto di partenza ; tramortiti e stressati. Chi mai li risarcirà x il disagio e il tempo perso?”

LA VERSIONE DI TRENITALIA. Secondo Trenitalia questa mattina, sul treno regionale partito dalla stazione di Napoli alle 9.04 e diretto a Caserta, si è verificato “solo” un problema ai freni. Dal convoglio, infatti, è fuoriuscito un denso fumo che ha reso necessaria la sosta del mezzo all’interno della stazione di Casoria. I tecnici di Trenitalia hanno provveduto a riparare il guasto, consentendo ai passeggeri di risalire a bordo e continuare, senza ulteriori problemi, il proprio viaggio.

GUARDA IL VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Si chiamano Ferrovie dello Stato, non ferrovie della Regione…gnurant…Le competenze sono statali non regionali….La regione si occupa solo del trasporto locale su ferro…..

  2. egregio signore, i trasporti locali (anche quelli di trenitalia) sono gestiti con fondi regionali. la vicenda metropolitana di salerno non vi ricorda nulla???

  3. La metropolitana è considerato come trasporto urbano…egregio signore…poi non la chiamate metropolitana….è un trenino urbano!!! Infatti la circumvesuviana è a carico della regione ma il treno in questione come tutta la tratta regionale sono competenza di trenitalia SpA e Ferrovie dello Stato…egr signore si informi prima di scrivere stupidaggini…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.