Caselle in Pittari: per la scuola degli orrori indagato preside e quattro maestre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

maltrattamenti_alunni_salerno_scuolaDopo mesi ed accertamenti sulla vicenda dei bambini della scuola primaria di Caselle in Pittari che venivano continuamente maltrattati, la Procura della Repubblica di Lagonegro ha chiuso il fascicolo, infatti nelle liste degli indagati sono finiti l’ex dirigente scolastico e quattro maestre che hanno ricevuto l’avviso di garanzia. Le maestre Rosa Fiscina, Rina Lovisi, Ines Stella, Anna Torre di cui le prime due sottoposte già precedentemente a misure cautelari, e l’ex dirigente scolastico Biagio Bruno – sono colpevoli di tale reato. L’autorità giudiziaria dispose subito gli arresti domiciliari per Lovisi mentre a Fiscina due mesi di sospensione dal lavoro.

Nel corso degli accertamenti gli inquirenti hanno raccolto nuove testimonianze ed altri elementi che hanno fatto venire fuori le violenze verbali e fisiche che avrebbero subito i bambini anche da parte delle altre due maestre e tra il silenzio dell’allora preside.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.