Nomina Avv. Di Nesta a Direttore Generale della Provincia: Nicola Landolfi (PD) replica a Cirielli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Provincia_Salerno_Palazzo“Il deputato Cirielli, non avendo come occupare il tanto tempo libero a disposizione, tenta di provare la sua esistenza in vita dettando alle agenzie un comunicato stampa, sulla nomina dell’avvocato Di Nesta a Direttore Generale della Provincia di Salerno, talmente elaborato che – dopo averlo dettato – si sarà verosimilmente dovuto riposare, giusto per controbilanciare l’immane sforzo neuronale. Tale comunicato, pur rappresentando un preclaro esempio della resistenza degli italiani alla grammatica e alla sintassi, è tuttavia significativo per una serie di marchiane incongruenze che ne caratterizzano il testo”. E’ quanto dichiara in una nota il Segretario Provinciale del PD di Salerno Nicola Landolfi.

“In primo luogo, Cirielli – evidenziando il gravissimo sforamento del Patto di Stabilità (per oltre 14 milioni di euro: sic!) lasciato in eredità al Presidente Canfora dal suo “amico” Iannone – smentisce clamorosamente le favole raccontate in questi giorni, ad edicole unificate, dal suo sodale nominato “facente funzioni”. Ormai è chiaro anche all’osservatore politico più distratto: questi signori, un nugolo di reduci fascisti assurti affamati al potere dopo lustri indelebili di emarginazione politica e sociale, passeranno alla storia dell’Ente soltanto per avere sforato ben due volte il Patto di Stabilità (2012 e 2014), per aver battuto ogni record in materia di spese pazze per gli staffisti e per l’umiliante vicenda della “quadriglia impazzita” dei 43 assessori provinciali. In parole povere, lorsignori – disamministrando per 5 anni – sono riusciti nel capolavoro politico di coniugare la mortificazione della dignità dell’Istituzione Provincia con il dissanguamento delle casse dell’Ente!”

“Che dire: chapeau! Cirielli, poi, non contento di sbugiardare involontariamente il suo “amico” Iannone, si inerpica pericolosamente su un terreno a lui completamente ignoto, il diritto, scrivendo delle corbellerie sesquipedali nel tentativo (invano…) di interpretare il Regolamento sull’Organizzazione degli Uffici e dei Servizi della Provincia. Il deputato, inoltre, non riuscendo proprio a controllare la penna, si avventura – dimostrando un forte sprezzo del pericolo – in una grottesca esegesi del curriculum dell’avvocato Di Nesta, professionista di eminente valore e di straordinaria preparazione”.

“Verosimilmente, qualche “amico” del deputato – che confidava nel fatto che la ricreazione potesse continuare ancora per qualche anno – è particolarmente nervoso per l’ottimo lavoro che il Direttore Di Nesta sta svolgendo a Palazzo Sant’Agostino.  Il deputato Cirielli, infine, si interroga retoricamente sui criteri che avrebbero orientato il Presidente Canfora a scegliere l’avvocato Di Nesta quale Direttore Generale della Provincia. Classico esempio di bue che chiama cornuto l’asino! Anche i cittadini salernitani, infatti, si sono sempre interrogati sugli imperscrutabili criteri che hanno portato il signor Iannone – mai votato neppure dall’assemblea del proprio condominio – ad assumere le funzioni di Presidente “facente funzioni” della Provincia di Salerno. Forse solo perché fedele “amico” del loquace deputato?”.

Comunicato Ufficiale – Nicola Landolfi Segrertario Provinciale PD

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Abbassate i “premi” dei circa 20 Dirigenti (che già prendono stipendi da favola), riducete le oltre 70 Posizioni Organizzative dei Funzionari (che non se la passano male) e pagate gli straordinari arretrati di 4/5 anni ai dipendenti (che sono quasi alla fame).
    Tutto il resto è FUFFA.

  2. Non mi ergo assolutamente a difensore del duo Cirielli Iannone. Ma le sembra difendibile la scelta del neo presidente Canfora di ricorrere ad un direttore generale esterno quanto all’interno dell’ente sono presenti le professionalità per ricoprire, a costo quasi nullo, tale incarico? Bisognerà tagliare organici e spese del personale per rispettare le norme di legge, non si pagano straordinari arretrati ai dipendenti e si seglie di spendere, sicuramente centinaia di migliaia di euro, per ………….. quanto sappiamo. Non è certo un bello o diverso inizio, non le pare?

  3. Che ennesima bella figur i merd…ah ah ah grazie Cirielli ti prego fa almeno un comunicato ogni 3 giorni ah ah ah ah ah

  4. Niko’, in un ente dismesso era proprio la prima cosa da fare?! Siete tutti della stessa pasta: e’ facile sperperare con la tasca dei conyribuenti…cfr caso DG al comune x averne un’eloquente conferma!! Un pensionato aveva bisogno di un’ altro auto stipendio. Vergogna!!

  5. Caro Segretario, è una bella gara tra Villani e Cirielli.
    Spero voglia prendere atto che in 10 anni, gli attori di questa telenovela, hanno contribuito notevolmente allo sfascio dell’Ente Provincia.
    I dipendenti della Provincia attendono ora risposte serie.
    Credo che sia giunto il momento di pensionare tutti coloro ne abbiano i requisiti, bloccare le posizioni organizzative, rideterminare la nuova macrostruttura.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.