Le pagelle: difesa in affanno salvata da Gori, bene rientro di Negro. Calil bomber ombra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
ITALY SOCCEREcco le pagelle del dopo Aversa-Salernitana. Bene gli innesti dalla panchina. In crescita Moro, sottotono la difesa:

GORI 6,5 – Sempre pronto con gli interventi, decisivo: è portiere da promozione che regala almeno 10 punti in un campionato;

LANZARO 5 – La più brutta partita del centrale granata, in ritardo su Sassano, in balia di Mangiacasale. Ha il merito di conquistarsi il rigore;

TREVISAN 5,5 – Anche lui in difficoltà come Lanzaro, sostituito con Negro no gli rivolge lo sguardo;

Dal 12′ st NEGRO 6,5 – Vivace e aggressivo quanto basta, la squadra ha bisogno del miglior Negro per puntare alla vittoria del campionato;

BOCCHETTI 6 – Primo tempo in ombra poi si rifà nella ripresa, soprattutto nel convulso finale;

COLOMBO 6 – Bloccato il primo tempo, nella ripresa sguinzagliato ha creato le difficoltà maggiori dal suo versante;

MORO 6,5 – Ha qualità e si vede, importante in mezzo al campo per geometrie e verticalizzazioni. Con Pestrin puo’ formare una coppia di centrocampo da B;

FAVASULI 6,5 – Soffre Sassano ma riesce poi a mantenere il reparto compatto. In crescita rispetto alla fase finale del girone di andata, utile;

BOVO 6 – Gioca da vertice alto in mediana, è vivace più del solito ma si divora un gol fatto; sfortunato per la botta rimediata che gli ha impedito di rimanere in campo;

Dal 47′ pt PERRULLI 6 – volenteroso, lavora bene diversi palloni ma si perde alla conclusione. Spreca un contropiede tre contro uno che poteva chiudere il match;

FRANCO 5,5 – Spinge poco rispetto al solito, ma i suoi cross sono sempre taglienti, nel finale spreca il raddoppio;

CALIL 6 – Partita da 4 ma merita il 6 per la freddezza con la quale realizza il rigore dimostrandosi cecchino implacabile non solo dai 25 metri ma anche dagli undici;

Dal 32′ st PESTRIN 6 – Rientro accolto dai tifosi con ovazione. La squadra necessita della sua presenza e nella battaglia dei minuti finali i suoi muscoli si fanno sentire;

MENDICINO 6 – La traversa gli nega un gol che poteva sbloccarlo nuovamente dopo la paura di Matera. Gioca bene da sponda, gli manca solo il tiro vincente. Cala nel finale;

ALL. MENICHINI 6 – Coraggioso finalmente nella ripresa quando è passato al 4-2-4 e la squadra ha trovato il vantaggio. Ha osato nel momento migliore dell’Aversa e ha avuto ragione.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. “…una brutta partita giocata dagli uomini di Menichini…”: L’avete scritto voi. Io l’ho dico da tempo: Menichini non è un allenatore da Salernitana. Speriamo che non ci costi la promozione diretta!

  2. Peggio di Agostinelli, non si può.

    dai ragazzi sopportiamo un pò di sacrificio che l’hanno prossimo arriva “Il Profeta”!!!
    Delio Rossi alè

  3. Ragazzi, anch’io come voi sono perplesso di come gioca la squadra ed anche di Menichini, che non sempre mi e’ sembrato all’altezza della situazione. Ricordiamoci pero’ che molti campi, come quello di ieri, fanno veramente schifo, e che in lega pro non sempre e’ possibile fare buon calcio, e ricordiamoci anche che il Napoli in C, faceva un calcio peggiore del nostro, con vittorie di misura, eppure sali’ in B. Ecco, a noi deve importare solo questo, andare in B. poi l’anno prossimo riparleremo anche di gioco ed altro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.