Rugby: i Dragoni dell’Arechi Salerno non si fermano più, battuto lo Spartacus

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rugby_genericaEnnesima vittoria per l’Arechi Rugby, che quest’oggi tra le mura ostili dello stadio “Appio” di San Tammaro, a Caserta, ha vinto con il risultato di 0 a 45 contro lo Spartacus Rugby Social Club. Finamore e compagni si sono aggiudicati il bottino pieno (5 punti in classifica) segnando sette mete e trasformandone cinque, dando così continuità al lavoro svolto in queste due settimane vissute lontano dai campi di gioco. Grande soddisfazione in particolare per le prestazioni dei giovani Errico e Stanzione, oltre che per il “rugbisticamente giovane” seconda linea Battipaglia, che ha coronato una buona prestazione marcando anche una meta. Ad evidenziarlo, al termine del match, il direttore tecnico dell’Arechi Rugby ed allenatore della squadra seniores Luciano Indennimeo: “La continuità di risultati e di gioco, per una squadra come la nostra che ha obiettivi piuttosto importanti e lungimiranti, è di fondamentale importanza. Gli amici casertani hanno giustamente provato, con le unghie e con i denti, a limitare i danni in una partita che sarebbe potuta finire con un passivo molto più ampio. Mi complimento con loro per aver terminato il match nonostante alcuni evidenti limiti, ma questa categoria ovviamente non ci appartiene: proveremo a fare l’en plein di punteggio e di risultati anche quest’anno soprattutto per tenere alta la concentrazione in vista di campionati in categorie maggiori che sicuramente potranno regalarci un buon livello di rugby in campo”.

In casa Arechi non solo rugby giocato, ma anche un po’ di rugbymercato: è stato infatti ufficializzato il prestito per quest’ultima fase della stagione sportiva del terza linea Ferrigno al Rugby Benevento, squadra che attualmente lotta per la promozione in serie A. Per lui l’opportunità di crescere rugbisticamente in quest’ultima fase della stagione sarà importante soprattutto in vista dei prossimi campionati che l’Arechi Rugby si appresta ad affrontare, così come sottolineato dal presidente dei Dragoni, Roberto Manzo: “Anzitutto mi complimento con Ferrigno per l’occasione che già quest’oggi ha sfruttato, esordendo con la maglia del Benevento nella difficile trasferta di Catania, portando a casa una vittoria importante in chiave promozione per la serie A. La nostra società è nata dalla volontà di tanti ragazzi, tra cui lo stesso Ferrigno, che volevano un rugby diverso e qualitativamente maggiore nella propria città: dargli questa possibilità per la crescita personale e rugbistica è il minimo possibile, ma lo aspettiamo a fine campionato per ricominciare a lavorare con il gruppo Arechi, in attesa di disputare il campionato di categoria maggiore l’anno prossimo nella sua città, con i colori della società che anche lui ha fortemente voluto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.