La Salernitana ritrova il sorriso anche in trasferta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
aversa_salernitana_2015_29Ad Aversa la Salernitana non brilla, ma vince. I tre punti conquistati allo Stadio Bisceglia sono fondamentali per continuare l’inseguimento lassù in vetta e restare a ruota della capolista. I granata non entusiasmano, ma alla fine ciò che conta è aver ritrovato l’appuntamento con la vittoria anche in trasferta, dal momento che l’ultimo successo esterno risaliva alla sfida di Aprilia con la Lupa Roma del 30 novembre dello scorso anno. La Salernitana continua ad inseguire, il Benevento non molla. Nell’ultimo turno di campionato i successi delle prime due della classe hanno un minimo comune denominatore chiamato “calcio di rigore”.

Entrambe hanno messo le mani sull’intera posta in palio grazie all’occasione concessa dagli undici metri. Le polemiche, puntuali, non sono mancate perché, proprio al termine della settimana in cui Brini aveva invitato la Salernitana a non lamentarsi per gli arbitraggi, è arrivato un penalty piuttosto generoso a togliere le castagne dal fuoco alla capolista che, in campo era stata imbrigliata da un Savoia in lotta per la salvezza. I granata, però, a loro volta, non hanno fatto certo di meglio contro un’altra compagine a caccia di punti salvezza ed il rigore trasformato da Calil ha graziato la squadra di Menichini.

La Salernitana, scesa tra l’altro in campo con l’assillo della vittoria a tutti costi, dopo il successo dei sanniti del giorno prima, è riuscita così a seguire le orme della prima della classe. Benevento e Salernitana, insomma, continuano a viaggiare di pari passo e la classifica racconta di un duello sempre più delineato, con la Juve Stabia che resta comunque in agguato. La squadra di Menichini ora deve continuare a rimanere concentrata sul proprio cammino. Il ritorno al successo sia in casa che fuori rappresenta una necessaria iniezione di fiducia per il gruppo ancora alle prese con continui infortuni e con le voci di mercato che, al di là di ogni smentita ufficiale, finiscono per creare qualche grattacapo di troppo all’interno dello spogliatoio. Il calendario però adesso propone un doppio turno all’Arechi contro Lamezia e Ischia e l’occasione per allungare ulteriormente il passo è troppo ghiotta per lasciarsela scappare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.