Mercato S.Severino: iniziati i lavori per realizzare il Centro Polifunzionale per disabili nell’ex mattatoio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Mercato_San_Severino_Palazzo_Vanvitelliano“Sono iniziati e proseguono a pieno ritmo i lavori per la realizzazione del centro polifunzionale per disabili, nei locali dell’ex mattatoio comunale. L’intervento è effettuato dalla ditta Progress Impianti Group S.r.l.,aggiudicataria della gara per l’importo complessivo di euro 417.384,47 con il ribasso del 42,77% sul prezzo a base d’asta di euro 729.323,37”. Lo comunica il Sindaco, Giovanni Romano, che spiega l’iter e gli obiettivi dell’ambizioso progetto. “La struttura del dismesso mattatoio – prosegue il primo cittadino – il cui intervento di recupero è stato in parte finanziato dalla Regione Campania, sara’ intitolata alla memoria del concittadino Gerardo Pisani, già consigliere comunale. Una persona conosciuta e benvoluta da tutti, apprezzata per l’impegno sociale. E’ un grandissimo risultato, che, per l’ennesima volta, premia la capacità di programmazione e di progettazione della nostra Amministrazione Comunale.”

“Oltre all’intervento strutturale di riqualificazione e rifunzionalizzazione dell’immobile – aggiunge Romano  – sono stati finanziati anche i costi di gestione per i primi due anni. Un intervento rilevante, a vantaggio dei più deboli”. “Il progetto – dice ancora il sindaco  – approvato dalla Regione Campania, rientra nell’ambito del POR CAMPANIA 2007/2013 FESR e prevede la ristrutturazione dell’ex mattatoio comunale per la realizzazione di un centro polifunzionale al servizio dei portatori di disabilità. Redatto dall’architetto Teresa Angela Pisano, è stato presentato alla valutazione dei competenti organi regionali che ne hanno deciso l’approvazione ed il finanziamento per 700.000,00 euro, mentre i rimanenti 283.256,00 euro sono a carico del Comune, considerato che il costo totale dell’intervento ammonta a 982.320,00 euro.

Come si anticipava, oltre all’intervento strutturale è stata finanziata anche l’attività di gestione per i primi due anni per 500.000 euro. Utilizzeremo queste risorse per dare una opportunità occupazione ad operatori specializzati e per realizzare l’avvio di attività che dovranno consentire al Centro di essere autonomo per il futuro”. “La gestione del Centro – continua il primo cittadino – e la realizzazione delle attività sono finalizzate  allo sviluppo della creatività mediante percorsi di integrazione finalizzata al reinserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati, garantendo l’integrazione socio-ambientale dei soggetti più deboli. Un progetto ambizioso e all’avanguardia”.

“La struttura da realizzare – conclude il Sindaco – sarà interessata da un intervento radicale di riqualificazione, tenuto conto dei precedenti utilizzi. Il disegno progettuale prevede l’organizzazione di spazi destinati alla formazione e al tempo libero degli ospiti del centro: info-point, sportello immigrati, laboratorio counseling-spazio di ascolto e di orientamento, laboratorio computer, laboratorio arte-cultura, laboratorio spettacolo-musica, sala polifunzionale, locali per uffici e direzione.”

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Siete cosi “Sc**i” che lo dite pure: quasi 43% di ribasso non è normale.
    Chi ha sbagliato la ditta nel valutare troppo poco i lavori, o i tecnici del comune a valutarlo troppo? e poi…..come fate a dire che riprendono i lavori se non sono mai cominciati?

  2. Almeno questo lavoro ha un inizio, il palezzetto dello sport non è mai iniziato e pure tanti annuci sono stati fatti, Aspttiamo con ansia la fine dei lavori, come stiamo aspettando la fine dei lavori del campo Superga. ANNUNCI ALL’INFINITO

  3. Ci giungano voce che i lavori sono già fermi o prossegono a rallentatore lo capiremo a breve

  4. Tranquilli adesso arrivano i soldi che servono. …l’amministrazione ha provveduto a contrarre altri debiti per eseguire il lavoro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.