Negro ha chiesto più spazio o di essere ceduto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Cosenza_Salernitana_10_NegroManca meno di una settimana alla chiusura delle liste di trasferimento e la Salernitana si ritrova a fare i conti con una patata bollente. Maikol Negro non è contento e potrebbe cambiare aria prima del suono del gong, costringendo ovviamente la società granata a correre ai ripari. Escluso dall’undici titolare anche ad Aversa, l’esterno di proprietà del Latina non sente attorno a sé la fiducia di cui ha bisogno per rendere al meglio. L’uomo che spaccava le partite subentrando dalla panchina (memorabili le sue prestazioni a Martina Franca e con l’Aversa), sperava col passare delle giornate di poter diventare un titolare inamovibile nello scacchiere tattico di mister Menichini.

Non sempre, però, Negro, quando è stato impiegato da titolare è riuscito ad esprimersi ad alti livelli (buone le prove ad Ischia e Reggio Calabria e il derby casalingo col Savoia). L’infortunio rimediato in allenamento, con lo scontro fortuito col compagno di squadra Trevisan che gli è costato una frattura al naso ed alla fronte e un intervento chirurgico, ha complicato ulteriormente la situazione. L’ingaggio di un esterno d’attacco con caratteristiche molto simili alle sue, Perrulli, ha rappresentato la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Da quando è tornato a disposizione, Negro (che fin qui ha segnato 3 reti in granata) non è mai stato impiegato nell’undici di partenza dal tecnico di Ponsacco e questo dettaglio non è passato inosservato neppure al suo agente, Mariano Grimaldi, che nel frattempo ha ricevuto proposte interessanti sia da squadre di Serie B (come l’Avellino) che di Lega Pro (il Lecce).

Il Latina, proprietario del cartellino, non si opporrebbe ad un eventuale cambio di casacca da parte del calciatore salentino. La decisione finale, però, spetta alla Salernitana. Fabiani, oltre a mettere in riga Grimaldi, a parole ha blindato la posizione di Negro. Ma sei giorni sono tanti e gli scenari potrebbero rapidamente mutare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Caro Negro, sei forte..nulla da dire..ma in squadra ci stanno nalini gabionetta calil e mendicino…lo spazio quello è e anche gli altri sono in discussione e non partono sempre titolari…tra l’altro sei stato pure infortunato ultimamente….quindi io mi chiedo ….CHE VAI TRUAN??

  2. Per me è fondamentale. Non dimentichiamoci che Negro, Nalini e Calil hanno fatto la differenza fino ad oggi.

  3. gabionetta al limite puoi ridarlo al parma ma non venderlo perchè non di proprietà granata, io tra i due preferisco il brasiliano, giocatore dalla tecnica sopraffina che potrebbe dare il giusto contributo alla causa….tra l’altro non ha mal di pancia e non pretende di giocare sempre a differenza di qualcuno che forse si crede bruno conti……

  4. Negro non si tocca! Anche Domenica lui è entrato ed ha reso la Salernitana più frizzante.

  5. Negro è l”uomo in più della Sslernotana insieme a Pestrin secondo me sono giocatori inamovibili

  6. non scherziamo proprio…a salerno certa gente ha proprio la memoria corta e riconoscenza zero:chi dice che negro deve andarsene e con toni poco carini nei suoi confronti,dovrebbe ricordarsi delle partite che ci ha fatto recuperare e portare a casa con il suo ingresso! poi si è infortunato e ora sta recuperando e voi lo giudicate x come sta ora?!?!?mentalità da c …non c’è niente da fare….e ultima cosa non fate sempre i permalosi quando i giocatori o l’agente premono x avere piu spazio: è un giocatore da B!!!!!! è chiaro che dicono forte e come sono xkè devo stare in panchina…forse il problema è il ‘vostro’ caro allenatore che ‘ha fatto 47 punti’…li ha fatti lui già…

  7. Gabionetta e’ stato un giocatore dalla tecnica sopraffina, ormai e’ agli sgoccioli, un altro fantasma Foggia non ci serve. Negro teniamocelo stretto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.