Promozione e valorizzazione delle biblioteche regionali: nuovo contributo per Pontecagnano Faiano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_di_PontecagnanoUn nuovo contributo di mille euro per la biblioteca comunale di Pontecagnano Faiano. A disporlo, con apposito decreto, la Regione Campania attraverso l’Unità operativa dirigenziale “Promozione e valorizzazione dei musei e delle biblioteche”. L’assegnazione è finalizzata alla realizzazione del corso per bibliotecari promotori della lettura.

Il progetto, ammesso a finanziamento a valere sul bando 2014, è stato elaborato dal Responsabile del V Settore- Servizi alla persona- Servizio cultura e Biblioteca comunale,  Luca Coppola, su impulso del SindacoErnesto Sica e dell’Assessore alle Politiche culturali Virginia Ivone.

L’Ente, infatti, aveva manifestato la volontà di favorire, di concerto con le associazioni territoriali, la promozione di nuove iniziative all’interno della biblioteca di villa Crudele (corso Europa) per lo sviluppo dei servizi all’utenza.

Recentemente si sono svolti incontri di lettura e di approfondimento tematici con una partecipazione interessata e tanto entusiasmo da parte delle scuole cittadine: esperienza questa che esprime la sensibilità e la curiosità delle giovani generazioni nei confronti dell’informazione e dell’aggiornamento.

Il  provvedimento regionale rappresenta, dunque, un’importante conferma per Pontecagnano Faiano.  Nel mese di settembre del 2014, infatti, la Regione Campania aveva già ammesso a finanziamento, con un contributo di mille euro, anche il programma per la catalogazione informatizzata presentato dall’Amministrazione in merito al bando per l’annualità 2013.

“Ancora una volta il nostro impegno e la nostra progettualità vengono premiati. La biblioteca comunale è un grande patrimonio per la Città e per i nostri giovani. E’ nostra intenzione perseguire con determinazione un percorso di valorizzazione, ampliamento e di connessione con gli altri siti cittadini di interesse storico-archeologico-culturale per un rilancio complessivo del territorio” afferma il Primo Cittadino Ernesto Sica.

Grande soddisfazione anche da parte dell’Assessore Ivone che dichiara:“Vogliamo garantire un accesso sempre più ampio, libero e costante alla cultura, all’informazione, al confronto e alla conoscenza permanente da parte di ogni cittadino, in particolar modo dei giovani. I contributi regionali con la conseguente predisposizione di progetti adeguati si inseriscono perfettamente nelle più ampie finalità che l’Ente persegue, volte alla  tutela, alla  valorizzazione ed alla crescita di ciò che rappresenta il maggiore presidio di cultura e socialità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.