Alluvione a Capaccio, Ass. Cosenza: “Comune ha perso opportunità di risolvere rischio esondazione Sele”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cosenza_assessorte_1“Il Comune di Capaccio, che ancora oggi si trova a dover affrontare le gravissime conseguenze dell’esondazione del Sele, avrebbe potuto evitare che le alluvioni si ripetessero nella zona di Gromola presentando progetti per la difesa dal rischio idraulico nell’ambito delle misure di accelerazione della spesa introdotte dalla Giunta Caldoro. Cosa che, invece, non ha fatto”.
Così l’Assessore regionale alla Protezione civile e Difesa del suolo, Edoardo Cosenza, commentando l’ennesima alluvione a Capaccio.
“Il Comune – ha evidenziato Cosenza – ha perso una grande occasione per la tutela della sicurezza dei cittadini e la mitigazione del rischio”. “Dall’ente cittadino – ha spiegato l’assessore regionale – non è pervenuta la richiesta di finanziamento. Il progetto è stato invece presentato dal Consorzio di Bonifica Sinistra Sele che però non è soggetto finanziabile secondo le regole europee, a causa della composizione dei soci. Se quella proposta fosse stata presentata dal Comune, oggi si starebbero portando avanti i lavori di messa in sicurezza dell’area”.
“Per tentare di superare l’errore del Comune e venire incontro alle esigenze della comunità locale, la Regione si è fatta carico di suggerire all’ente locale la sostituzione del Soggetto attuatore. Parallelamente, abbiamo comunque portato il progetto alla struttura di governo di palazzo Chigi “Italia sicura”, assegnandovi carattere prioritario”. “Aspettiamo ora che il governo Renzi dalle promesse passi ai fatti, finanziando al di fuori del patto di stabilità questa importante opera”. “Nel frattempo – ha garantito Cosenza – proseguirà incessantemente l’attività dei volontari del sistema regionale di protezione civile, dei tecnici dell’Assessorato, per portare aiuto alla popolazione”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.