Assalto al portavalori in pieno centro a Pagani, bandito in cella

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rapina_portavalori_Pagani_VIDEOChiuso il cerchio attorno a Enrico Laierno il 51enne protagonista dell’assalto al portavalori dello scorso 28 novembre 2014, a CorsoEttore Padovano, a Pagani.  Laiernovolto già noto alle forze dell’ordine si è costituito ieri andando in caserma, intorno alle 15 in compagnia del suo avvocato Bonaventura Carrara. I carabinieri agli ordini del maggiore Enrico Calandro gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere su disposizione del gip presso il tribunale di Salerno. La richiesta è stata avanzata dal sostituto procuratore della Dda, Vincenzo Montemurro. Il comandante provinciale dei carabinieri di Salerno, Riccardo Piermarini, in conferenza stampa ha ricostruito la tentata rapina al furgone portavalori avvenuta a Pagani nel corso della quale rimasero ferite tre persone.

“Si è trattato – ha detto Piermarini – di una azione criminale di particolare efferatezza che ha coinvolto anche passanti terrorizzati dall’accaduto”. Il 51enne di Pagani è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio, tentata rapina e porto abusivo di armi, con l’aggravante del metodo mafioso. L’uomo  era stato rinviato a giudizio, in precedenza, insieme ad altre persone per associazione a delinquere di stampo camorristico ”per aver promosso e organizzato a partire dal 2011 un sodalizio finalizzato alla commissione di una serie di reati contro il patrimonio e l’incolumità pubblica, principalmente rapine mediante l’impiego di micidiali armi da guerra”.

carabinieri_arresto_pagani_assalto_portavalori” I cittadini –  ha affermato Enrico Calandro, Comandante del Reparto Territoriale dei Carabinieri di Nocera Inferiore, nel corso della conferenza stampa di questa mattina – sono la nostra forza, la nostra arma, sono i cittadini. Grazie a loro noi riusciamo ad essere più forti e la nostra attività è più incisiva sul territorio. Su tutto l’Agro faremo sentire la nostra presenza”.

IL VIDEO UFFICIALE DEI CARABINIERI DELLA RAPINA A PAGANI – GUARDA

GLI ALTRI VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.