Incompatibilità, Corte d’Appello condanna De Luca: è decaduto da Sindaco di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
126
Stampa
Vincenzo_De_LucaVincenzo De Luca decaduto da Sindaco di Salerno. E’ arrivata in mattinata la sentenza della Corte d’Appello di Salerno. I giudici di secondogrado hanno confermato  l’ordinanza del Tribunale che ne ha dichiarato, in primo grado la decadenza.  De Luca era stato già stato condannato in primo grado per l’incompatibilità tra le cariche di sindaco e viceministro accumulate durante il suo impegno nel governo guidato dal premier Enrico Letta. Ora la sentenza della corte d’appello  ne sancisce la decadenza. Al centro del processo, i fatti che risalgono al periodo in cui l’attuale sindaco di Salerno svolgeva anche il ruolo di viceministro presso il ministero dei Trasporti durante il Governo guidato da Enrico Letta, dal 3 maggio 2013 al 22 febbraio 2014. A denunciare tale incompatibilità del sindaco erano stati i parlamentari del Movimento 5 Stelle, Cioffi, Pisano e Giordano.

Il 21 gennaio 2014 il tribunale di Salerno, accogliendo il ricorso scritto dall’avvocato Oreste Agosto e presentato dal Movimento 5 Stelle, lo dichiara incompatibile e decaduto con effetto retroattivo a partire dal 3 maggio 2013, quando è diventato sottosegretario perché da quel momento, automaticamente, cessa il mandato da sindaco. Al cospetto di una ordinanza, sia pure di primo grado (il ricorso in appello di De Luca sospende l’applicazione).  Oggi la Corte d’appello ha confermato  la decisione di primo grado sulla decadenza di De Luca. De Luca è stato anche condannato al pagamento delle spese processuali. I giudici di secondo grado hanno confermato la sentenza in primo grado che aveva dichiarato sussistente la causa di incompatibilita’ del sindaco De Luca, dichiarandolo decaduto a norma dell’articolo 68 coma 2 D.lvo n.267/2000.

 “Potremmo valutare ricorso in Cassazione”. A dirlo a caldo all’AGI il legale del sindaco di Salerno, Angelo Caramanno, dopo la sentenza emessa dai giudici della Corte di Appello che hanno dichiarato decaduto il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca. “Adesso attendiamo di leggere la sentenza dichiara il legale bisogna valutare i contenuti”. De Luca sara’ effettivamente decaduto, fa sapere il legale, solo quando sarà inviata al Comune la comunicazione da parte della cancelleria del Tribunale. La decisione arriva a pochi giorni dalla decisione del Tar che ha reinsediato De Luca sospeso dalla carica per effetto della legge Severino in seguito alla condanna per abuso d’ufficio.

Decadenza sindaco De Luca, intervista al consigliere Caramanno

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

126 COMMENTI

  1. Non dobbiamo dire niente più solo che i SALERNITANI SONO PRONTI A SPUTARE NEL PIATTO DOVE MANGIANO Perché GRANDI TRADITORI, VOLTA GABBANA E SI MERITANO DI TUTTO. Dobbiamo tornare nella merda come nel passato. Volevano farci recuperare una dignità, in altre parole, volevano riscattare un popolo del sud bistrattato e derubato per secoli… Noi fessi, invece, ci facciamo MANIPOLARE DALLA POLITICA e non capiamo i giochi che in fondo fanno dalle poltrone di Roma. La verità è che siamo abituati a rubare, imbrogliare e fregare il prossimo per “sopravvivere”. Con De Luca alla guida, Salerno non poteva essere toccata dalla malavita e dai politici al governo. Cosa fanno invece, i “saggi” cittadini di Salerno? Cadono nella rete politica e rinnegano un Sindaco (esattamente come volevano nelle alte sfere) che ha lottato per noi. DE LUCA dà fastidio allo schifo dei nostri politici perché troppo onesto e legalista. Non meritiamo niente

  2. Credo che questo sia solo un tuo pensiero, non credo sia la verità. Io non sono stato manipolato, e già da molto tempo mi sono accorto che la superbia e l’arroganza dell’ex sindaco De Luca l’avrebbe portato a questo. Troppo clientelismo sfrenato e gestione del comune come se fosse casa sua. Io ritengo che De Luca non ci abbia difeso, ma sia lo specchio del politico che col tempo si innamora del potere e di se stesso. Cmq ai posteri l’ardua sentenza, ora andiamo avanti.

  3. Ma se abbiamo avuto De Biase che magicamente diventa uno dei “Controllori” sulla Terra dei Fuochi,da cittadino mi pongo qualche domanda.Tipo..ma sono sempre gli stessi nomi?De Luca sta a salerno da 20 anni!Ma forse ha superato anche Bassolino.Ma in quale societa’ Sana si eleggono le stesse persone per secoli?Una volta succedeva con i Sovrani.Io pero’ sno un cittadino e come dico No a De Luca,dico No A Renzi che non ho eletto,No a Caldoro,No a Monti che ci ha venduto in Europa con norme retroattive,No a questo Sistema di Governance che Non mi rappresenta e No a Grillo che ha ridotto la Democrazia a un giochino nel web.Sono i cittadini che comandano;sono abbastanza maturo da non voler piu’ Re e reginette;Io voglio la Democrazia e prima o poi non so come ma l’avremo a livello Nazionale,Regionale e Comunale.Occorre che ci svegliamo e li diamo in testa invece di lamentarci sempre.

  4. Si eleggono le stesse persone anche per secoli quando si lavora bene, onestamente e si fanno gli interessi dei cittadini come ha fatto DE LUCA per Salerno e questo è un dato di fatto, acclarato e indiscutibile

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.