Cava de’ Tirreni: Temperature sotto zero, vento forte e danni in città

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cava_albero_maltempoLa città di Cava de’ Tirreni è stata raggiunta, come era stato anticipato dall’allerta meteo dei giorni scorsi, da una tempesta polare che nel cuore della scorsa notte ha fatto numerosi danni e ha visto impegnati tutti gli uomini della Protezione civile metelliana sul campo per ridimensionarne la pericolosità per la pubblica incolumità.

In previsione di questa emergenza, in particolare l’arrivo di temperature sotto lo zero e venti di fortissima intensità, il sindaco aveva emesso un’ordinanza di chiusura delle scuole per la giornata di oggi.  Decisione legittimata dalla conta dei danni fatta sul territorio.

Nel cuore della notte numerosissime le chiamate ai centralini del Comando di Polizia Locale e della Protezione civile e decine gli interventi coordinati dalla struttura comunale di Protezione civile per eliminare i pericoli per le persone causati dagli alberi sradicati e dai rami spezzati, dalle numerose baracche e tetti divelti. In particolare una tromba d’aria ha letteralmente flagellato la villetta in via Aldo Moro con molti alberi di alto fusto spezzati. Uno di questi si è abbattuto su una vicina abitazione e si è reso necessario l’ausilio dei mezzi dei Vigili del Fuoco. In via Ragone, poi, un albero “ligustro” si è abbattuto, sempre per il forte vento di questa notte,  su due autovetture parcheggiate nell’area comunale di sosta limitrofa.

Lungo la strada che porta dalla frazione Rotolo-Maddalena a San Pietro-Croce, inoltre, alcune ceppaie si sono riversate insieme a detriti vari sulla sottostante strada provinciale. Sul posto gli uomini della Protezione civile, collaborati da una volante della Polizia di Stato che li ha supportati per la viabilità, hanno provveduto a liberare la sede viaria dal materiale, circoscrivendo il pericolo e  ripristinando la percorribilità locale al momento su una sola corsia.

Altri interventi, su alberi caduti e rami spezzati, tabelloni pubblicitari, pensiline del CSTP e tetti diventi si sono resi necessari in altre zone collinari della città. Per la sicurezza pubblica rimasti chiusi il civico cimitero e tutte le ville comunali. La gelata notturna ha, infine, fatto saltare le condutture dell’acquedotto verso la frazione di Santa Lucia, rimasta a secco.

Sul posto volontari della Protezione civile e gli ispettori ambientali hanno allestito due postazioni per la distribuzione di acqua potabile con autobotti sostitutive. Sull’emergenza vissuta dalla città il sindaco Marco Galdi ha dichiarato: “Quando si decide soprattutto con due giorni di anticipo un provvedimento di chiusura delle scuole ci sono sempre margini di incertezza rispetto ai fenomeni meteorologici previsti come è stato il caso del fronte di gelo polare che ci ha colpito in queste ore.  La lunga serie di interventi resisi necessari da parte della nostra Protezione civile per garantire la sicurezza dei nostri concittadini e che sono continuati per tutto il giorno giustificano ampiamente il provvedimento preso in via prudenziale”.

AGGIORNAMENTO.  Si è conclusa da poco nel Palazzo di Città di Cava la riunione del pool della Protezione civile diretta dal sindaco Marco Galdi che, visto il bollettino meteo regionale che sottolinea il miglioramento delle condizioni meteorologiche fin dalla mezzanotte di oggi, ha preso atto che non ci sono le condizioni per chiudere ulteriormente le scuole per la giornata di domani. Precauzionalmente, e per agevolare il traffico cittadino nelle prime ore della mattinata di domani, si è deciso di gettare sale sulle strade durante la notte.s

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.