Concetta Brescia Morra al Rotary Club Salerno: “ una nuova tutela per le banche presso la B.C.E.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Concetta Brescia MorraInteressante relazione al Rotary Club Salerno che ha ospitato la Prof. Concetta Brescia Morra, per un intervento sul tema: “ L’Unione bancaria: un passo importante per l’integrazione europea ” .  Salernitana di nascita, professore Associato di Diritto dell’Economia presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Sannio e docente Luiss dei corsi di Diritto dei mercati finanziari, da pochi mesi è Vice Presidente dell’ABoR, Administrative Board of Review (ABoR) presso la Banca Centrale Europea di Francoforte.

Composto da soli 5 membri, l’ABoR è organismo amministrativo competente ad esaminare i ricorsi presentati dalle banche nei confronti delle decisioni assunte dalla Banca Centrale Europea nell’esercizio delle sue funzioni di vigilanza sulle banche.

Il Presidente del Rotary Club Salerno, l’avv. Nunziante Di Filippo, ha voluto sottolineare la soddisfazione del Club per la presenza di Concetta Brescia Morra, una concittadina che si è fatta strada nel mondo accademico ad ha conseguito un prestigioso incarico nell’ambito del settore bancario europeo che in questo momento è guidato da un altro italiano, l’ex Governatore di Bankitalia Mario Draghi.

“L’ABoR – ha spiegato Brescia Morra-, ovvero la Commissione amministrativa del riesame, è l’organismo al quale si possono rivolgere gli istituti di credito per chiedere la revisione di un provvedimento di vigilanza preso nei loro confronti dalla BCE; ciò rappresenta l’alternativa alla strada giudiziaria rappresentata dalla Corte di Giustizia Europea, oppure può essere lo strumento utilizzato prima di rivolgersi a quest’ultima.”

“Il nostro compito – prosegue – prevede che si possa chiedere al Supervisory Board, con un’istanza di parte, di rivedere tali provvedimenti ed ha valore consultivo; vengono valutati in tale sede sia i profili procedurali che sostanziali per poter permettere anche una second view interna”.
“D’altra parte – conclude – non si può interrompere l’azione della vigilanza nel passaggio da quella affidata ad autorità nazionali a quella affidata alla BCE; ciò rappresenta il debutto della Vigilanza diretta della BCE sulle aziende di credito significative. “ Alla serata hanno preso parte il Capo Divisione di Vigilanza della sede di Salerno della Banca d’Italia, il dott. Marcello Malamisura ed il Prof. Avv. Giuseppe Fauceglia, Ordinario di diritto commerciale all’Università di Salerno ed esperto in materia bancaria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.