Mercato S.Severino: IX edizione del “Carnevale in città”. Ordinanza del sindaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
mercato_s_severino_1Come da tradizione,l’associazione “Il Gabbiano”, operante nel nostro Comune, ha organizzato la sfilata dei carri allegorici, giunta alla nona edizione. All’evento parteciperà l’associazione “Il gatto e la volpe”, presente con giochi ed animazioni.”

Così l’assessore allo Sport Rosa Ascolese.

“Dodici i carri che sfileranno lungo le strade cittadine – ha spiegato l’ass. Ascolese – per offrire ai cittadini, in particolare ai bambini, un pomeriggio di divertimento nel solco della tradizione. La manifestazione si svolgerà domenica 15 febbraio e, in caso di avverse condizioni meteorologiche sarà rinviata alla domenica successiva”.

I protagonisti della sfilata,provenienti anche da Montoro e da Baronissi, saranno: l’Associazione “Il Gabbiano Onlus” con “Aladin”; l’Associazione “A. Gatto” con “O ‘ntreccio”, l’Associazione “Saragnano e Contrade” con “Karma vale 20”, l’Associazione “I ragazzi di Capriglia” con “Politic Land”, l’Associazione “Maria SS. Delle Grazie” con “L’ape maia”, l’Associazione “Alvaa Aiello-Acquamela” con “Hazzard”, l’Associazione “Casal Barone” con “Frozen, il regno di ghiaccio”, l’Associazione “Sogno e realtà” con “L’Inferno di Dante”, l’Associazione “Incontriamoci” con “Cattivissimo Me”, l’Associazione “ASD Lupin 3” con “Asterix Obelix”, l’Associazione “Iris” con “La mascherata di Figlioli e l’Associazione “Les Amis”con “ Looney Tunes”.

I carri partiranno da via Campo Sportivo e sfileranno lungo Piazza Dante, Corso Diaz, via Roma, con una sosta in Piazza Cesare Battisti, fino a giungere in piazza Ettore Imperio, dinanzi al Palazzo Vanvitelliano.

“L’organizzazione della manifestazione per il Carnevale” –ha concluso l’assessore Rosa Ascolese –“ richiede impegno e sacrificio. Tutti i soci dell’associazione “Il Gabbiano”ed il corpo di ballo, composto da cinquanta elementi, coordinato da Anna e Michela Landi,  hanno lavorato per mesi, con dedizione e grande entusiasmo per la concretizzazione dell’evento.

Ringrazio fin d’ora ognuno di loro per il contributo offerto alla valorizzazione delle tradizioni e del folclore del nostro territorio e per il coinvolgimento ed il sano divertimento offerto ai cittadini. Un ringraziamento particolare alle associazioni presenti sul territorio, che hanno collaborato all’iniziativa, e, soprattutto ai sodalizi provenienti dai Comuni limitrofi. La partecipazione ed il coinvolgimento di questi ultimi rappresenta un forte segnale di aggregazione, di unità di intenti, di costruttivo scambio di esperienze”.

ANCHE QUEST’ANNO UN’ORDINANZA SINDACALE VIETA L’USO DI BOMBOLETTE SPRAY E BASTONI NEL PERIODO DI CARNEVALE

“Anche quest’anno il Comune ha prodotto un’ordinanza sindacale per evitare gli episodi che sono accaduti in passato nel periodo di Carnevale, causando disagi e danni a cittadini e strutture pubbliche. Episodi che, però, in virtu’ delle ordinanze sindacali, emesse negli ultimi anni, sono nettamente diminuiti, se non scomparsi del tutto, aumentando le condizioni di sicurezza complessiva per i cittadini ed il territorio”. Cosi’ il primo cittadino Giovanni Romano.

“Non sarà possibile, infatti, anche per l’anno in corso” – chiarisce il primo cittadino –“usare bombolette spray, fialette maleodoranti e bastoni ma nemmeno lasciarsi andare ad atteggiamenti offensivi della personalità altrui, né imbrattare automobili o automezzi pubblici.

“La decisione dell’Amministrazione Comunale” – spiega il  sindaco – “è motivata dalla necessità di arginare eventuali fenomeni teppistici ed incresciosi, verificatisi in passato in occasione del Carnevale e che, da qualche anno a questa parte, sono in netto calo proprio grazie a quest’ordinanza sindacale. Il Comando di Polizia Municipale e le Forze dell’Ordine sono chiamati a vigilare sull’osservanza dell’ordinanza, servendosi anche di sistemi fotografici e di videoripresa onde individuare i responsabili di atti contro persone e cose.”

“Si tratta di un provvedimento necessario” – dichiara il vicesindaco Rocco d’Auria –  “che dovrebbe arginare gli episodi inqualificabili di cui sono rimaste vittime negli anni passati cittadini inconsapevoli e strutture pubbliche. Un segnale forte che assegna al Carnevale la connotazione allegra e conviviale ed il clima disteso del sano ed equilibrato divertimento”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.