Nessun passo indietro: De Luca va avanti, per ora…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
De_Luca_conferenzaL’indietro tutta non appartiene al verbo deluchiano, per cui si va avanti fino a prova contraria. Tra chi sta attorno al sindaco decaduto di Salerno c’è chi crede ancora in una corsa, magari in solitaria, che porti dritto a Napoli. Ma c’è anche chi, più realisticamente, pensa ad una strategia d’uscita onorevole, con un’attenzioneche deve, giocoforza, concentrarsi anche sulle elezioni comunali, ormai dietro l’angolo. E’ di questo che si parlerà nel vertice di maggioranza convocato, per le 18 di stasera, nelle sale del comitato elettorale deluchiano di Piazza Amendola. Tecnicamente, De Luca chiamerà a raccolta il gruppo di fedelissimi a Palazzo di città, ma la riunione potrebbe essere allargata anche a qualcun altro. Poi una cena, il cui sapore è tutto da decifrare, durante la quale potrebbe maturare qualche decisione.

Delle due l’una: sulla Regione o si procede a testa bassa anche contro le gerarchie di partito, oppure si rinuncia puntando altro. E per il Comune va stabilito come comportarsi già a partire dal consiglio di venerdì prossimo, quello che dovrà prendere atto della decadenza di De Luca. Sulla carta l’assise monotematica dovrebbe filare liscia come l’olio, anche se non è da sottovalutare qualche tentazione frondista o qualche tendenza all’assenteismo tecnico. Sarebbe inutile, visto che il Ministero dell’Interno è tenuto comunque a procedere sulla base della sentenza della Corte d’Appello e considerato che dal Viminale arrivano conferme informali dell’intenzione di evitare un corto circuito potenziale in caso di accoglimento del ricorso presentato da De Luca in Cassazione. Allo stato s’allontana la prospettiva che Salerno vada al voto a maggio, con il rischio di ritrovarsi con due sindaci e due consigli eletti in caso di annullamento della decadenza da parte dei giudici della Cassazione.

Fonte LIRATV

.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Calma e gesso. Non mi sento affatto preoccupato.
    A qualsiasi elezione parteciperà lo voteremo lo stesso e se non potrà candidarsi voteremo come da lui suggerito.

    La pena commisurata è ingiusta e sproporzionata trattandosi di reati amministrativi dovuti a norme pasticciate e burocratiche senza che qualcuno si sia avvantaggiato o danneggiato (se commessi).

  2. Sentenze politiche ad orologeria, come affermava il Cavaliere qualche tempo fà, ormai un giudice a Berlino lo si trova solo per le guerre politiche, poveri Falcone e Borsellino se avessero potuto vedere cos\’è diventata l\’Italia oggi…………….

  3. Noi viviamo in una realta’ dove un Paese come la Grecia si.scopre alla fame.perche’ la.moglie di Papadopoulos aveva conti in nero in Svizzera di cui era consapevole il Primo Ministro Francese.Cioe’ sta uscendo fuori che la Collettivita’ paga per dei Governanti che usano le risorse degli Stati per Fini personalissimi.Risorse che poi svaniscono e che devono pagare i contribuenti.Noi abbiamo.la Soget che e’ a caccia di soldi essenzialmente perche’ lo Stato non riesce a sostenersi con le entrate che riceve.dagli italiani.Paghiamo interessi altissimi su quei 2000 miliardi di debito che pesano.Di quei 2000.miliardi molto viene dalla speculazione estera,in particolare dalla Germania.In un quadro di Debito storico(dovuto a Mal Governo e a speculazione Internazionale) e di deficit spending,a Salerno parliamo di Grandi Opere e leggo paragoni con citta’ Europee
    come Parigi,Barcellona e ultimamente anche Rio De Janeiro.Onestamente vista la situazione dei Conti Pubblici non sempre in regola,a me piacerebbe che salerno notizie invece di continuare informazioni sull’Umore del Sindaco di Salerno,mi dica realmente(Vero giornalismo)quanti debiti abbiamo,se li abbiamo e di chi dovrebbero essere le responsabilita’ laddove vi fossero.Io non lo so,ma ho il sospetto che le cose non vadano per ol.meglio,vista l’aggressivita della Soget.Che il.Sindaco.sia sospeso e’ legato ad una norma di Stato e delle sue vicende personali,da salernitano,non mi interessa assolutamente niente ma sapere cosa diamine abbiano combinato negli anni,e’ dovere di informazione per i cittadini.Fateci sapere come sta il.Comune di Salerno.A me nn interessa di De Luca,dei figli e di Cammarota che fa consulenza gratuita contro la Soget.Io voglio sapere cosa ne fanno dei nostri soldi,come.li usano,chi li prende e soprattutto come stanno le Reali Finanze del Comune.Altrimenti il.rischio e’ quello della Grecia..i Governanti fanno i ca..loro e la collettivita’ Paga.Ma che sistema e’?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.