Lotito se la prende con gli arbitri…ma solo per i torti alla Lazio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Salernitana_Ischia_2_LotitoA Salerno, più volte, avevamo denunciato atteggiamenti arbitrali discutibili. A Salerno in più di una occasione e con tanto di immagini avevamo evidenziato errori troppo grossolani per essere casuali. Lotito aveva fatto finta di niente. Interrogato sulla vicenda aveva glissato ma il rigore di Caserta e tante altre decisioni meritavano approfondimenti nelle sedi opportune. Ed invece nessuna protesta ufficiale o clamorosa, semplici frecciate per chi come patron Lotito siede nella cabina di comando della locomotiva che traina il calcio italiano. Ma che il patron fosse seduto su una bomba ad orologeria pronta ad esplodere lo si era capito fin dall’inizio e la bomba è esplosa a margine di Lazio – Genoa. Lotito, come è noto, non ha affatto digerito l’arbitraggio di Gervasoni. Il presidente biancoceleste è esploso dopo il rigore assegnato ai rossobù che ha portato all’espulsione di Marchetti e deciso la gara dell’Olmpico.

Le lamentele di Lotito sono cominciate durante l’intervallo: ”Gli arbitri ce l’hanno con me, eppure da consigliere federale ho fatto tanto per la loro associazione…”, ha dichiarato rivolgendosi a Stefano Farina, designatore dei fischietti di Serie B presente allo stadio. Nel corso del match il numero della Lazio si è poi ripetuto: ”E’ chiaro che da qualche tempo io e la Lazio siamo penalizzati, ora voglio il sorteggio integrale. Preparate i passamontagna…”. Una frase decisamente forte, spiegata nella giornata di oggi all’Ansa: ”Ho parlato di passamontagna perché faceva un freddo incredibile. Tanto è vero che sono ammalato e sto prendendo un antibiotico. Quanto agli arbitraggi nelle partite della Lazio sono sotto gli occhi di tutti e ieri ne ha parlato diffusamente il nostro tecnico Pioli…” ha concluso Lotito.

Peccato che in tutta questa storia la Salernitana non sia stata mai menzionata. E’ vero che la Lazio ha una cassa di risonanza maggiore per via del campionato che disputa ma se c’è un allarme arbitri denunciato da Lotito è giusto estenderlo anche all’altra squadra del patron, la Salernitana. I casi negativi, in casa granata, si ripetono con una sistematicità inquietante. Anche domenica contro l’Ischia sventolio di cartellini gialli ed un rigore più che generoso concesso dall’arbitro agli isolani e che poteva riaprire la partita. Ribadiamo il concetto: così come si alza la voce per la Lazio lo si faccia anche per la Salernitana che non è la cenerentola della situazione. I granata si stanno giocando la serie B. Chiudere il recinto quando sono scappati i buoi non serve a niente ed a nessuno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Questo e un mercenario nei riquadri della sAlernitana la boicotterebbe per la Lazio vergogna con la Lazio non farà nemesi il 5 posto

  2. In ogni caso se ha detto cosi’,e stata un’uscita infelice.E normale che ai tifosi dia fastidio.

  3. Cmq la tattica del vittimismo funziona sempre, vi ricordate che l’anno scorso davano per favorito il Frosinone poi alla fine vinse il Perugia, quest’anno danno per favorito il Benevento eh…

  4. Che gli arbitri fossero in malafede contro la Salernitana, lo si era capito già da un pezzo: ammonizioni alla prima occasione, niente ammonizione per gli stessi falli alle squadre avversarie. Rigori contro inesistenti e rigori a favore, clamorosi, non fischiati. Di contro al Benevento vengono sistematicamente assegnati arbitri compiacenti. Eppoi è un caso che il Benevento affronti domenica scorsa la Lupa Roma senza due titolari perchè diffidati, e domenica prossima il Benevento al gran completo affronti il Martina senza due titolari, uno del valore di Arcidiacono? E’ pura coincidenza? Non credo proprio. La cosa strana è che il vulcanico Lotito si sta zitto, eppure le guarda le partite della Salernitana. E’ giunta l’ora che si faccia sentire dai designatori della lega pro, per arbitraggi non in malafede ma equi.

  5. Invece proprio per i casini che fa c’è ne va di mezzo la SALERNITANA,quando si è fatto vedere dappertutto con la nazionale rendendosi ancor piu antipatico agli occhi di chi già non lo sopportava,poi sottolineando in qualche modo il suo appoggio a tavecchio,quest’ultima cosa secondo me ci ha affossati ancor di più,non potendosela prendere direttamente con la Lazio,con chi vanno a vendicarsi,con la SALERNITANA,e lotito dopo quello che stiamo subendo qui a SALERNO,si mette a recriminare per la Lazio,vedrete che ora sarà ancora più difficile avere arbitri non a favore,ma quanto meno parziali o comunque non come quelli di caserta o come quello della partita contro la vigor lamezia,ripeto vedrete che ci capiterà(comunque facendo i dovuti scongiuri).Comunque andremo in serie B,contro tutti e tutto,come sempre.

  6. Proprio perchè vogliono dar fastidio a Lotito e penalizzare la squadra granata i nostri calciatori daranno il massimo e non cadranno in provocazione, vincere questo campionato avrà un doppio significato

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.