Salerno: automobilista rapinato sulla Litoranea, subito arrestati gli autori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
polizia_notte_sportello_palettaGli Agenti della Polizia di Stato appartenente all’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, nella tarda serata di martedì sono intervenuti nei pressi dello Stadio Arechi a Salerno, dove era stata segnalata una rapina. Gli agenti, giuntii mmediatamente sul posto, hanno individuatola vittima del reato, un uomo salernitano 41enne, il quale ha dichiarato ai poliziotti che mentre sostava in zona a bordo di un’autovettura, aveva subito una rapina ad opera di una coppia di malfattori, un uomo ed una donna. In particolare, i poliziotti hanno accertato che dapprima si era avvicinata all’autovettura la donna e, subito dopo, era sopraggiunto l’uomo, suo complice, che lo aveva minacciato con una pistola, facendosi consegnare la somma di 50 Euro ed il telefono cellulare.

L’uomo ha dichiarato inoltre agli agenti che i due rapinatori, subito dopo aver commesso il reato, erano fuggiti salendo a bordo di una Fiat Multipla ed ha fornito la descrizione dei loro tratti somatici e dell’abbigliamento indossato. Immediatamente sono scattate le ricerche dei due rapinatori e in breve tempo un equipaggio della Sezione Volanti li ha intercettati e fermati in via Generale Clark mentre procedevano a bordo dell’auto. Gli Agenti accertato che gli stessi corrispondevano alle descrizioni rilasciate dalla vittima, li hanno fermati per i dovuti controlli, trovandoli in possesso della pistola giocattolo, priva del tappo rosso, utilizzata per la rapina, e li hanno identificati per R.A. nato a Sassuolo di 40 anni e S.R. nata a Salerno di 36 anni, entrambi residenti in città e già noti alle forze dell’ordine per diversi precedenti di Polizia.

I due rapinatori sono stati arrestati per rapina a mano armata e condotti presso il carcere di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e la pistola è stata sequestrata. Giova precisare che l’uomo è stato anche denunciato per guida senza patente e l’autovettura, risultata sprovvista di copertura assicurativa, è stata sottoposta a sequestro amministrativo. I poliziotti, inoltre, hanno proposto per Ril 40enne l’emissione del foglio di via obbligatorio mentre per la donna è stata avanzata proposta di avviso orale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. LO SVENTURATO, SARA’ UNO DEI SOLITI FROCI CHE USANO STAZIONARE IN AUTO PER INTERE ORE DEL POMERIGGIO E DELLA NOTTE INOLTRATA, IN ATTESA DI ESSERE ABBORDATI DA QUALCHE LORO SIMILE… BEN GLI STA’

  2. invece di inveire contro una persona, pensa se eri tu ad essere nato in una dimensione diversa della tua. Preciso che non sono fr…io come li definisci tu, ma rispetto l’uomo per quel che è.

  3. ma come mai quest’articolo è identico a quello di salernotoday???? e perchè censurate???? vergogna!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.